Real Madrid, Florentino Perez: "Pogba mi eccita, ma..."

Dalla Spagna rimbalzano voci sul trasferimento di Pogba al Real Madrid. Il presidente dei blancos Florentino Perez avverte la Juventus : "Ne parlerò con Zidane".

Paul Pogba, stella della Juventus

322 condivisioni 41 commenti

di

Share

Un Europeo per plasmare il proprio destino. Poi si penserà al futuro, magari da ‘Galacticos’. Sì, Paul Pogba è il pezzo pregiato della collezione dei gioielli bianconeri di Co.so Galileo Ferraris, per questo tutti lo desiderano. L’asso francese riconcilia con la pura essenza del calcio, è bello da vedere, unisce il genio ad una sana dose di sregolatezza, insomma: Paul ha tutti i crismi del campione, anzi, del fenomeno.

E a proposito di Francia, il numero dieci della Juventus ricorda un altro immenso ed inimitabile campione transalpino: Zinedine Zidane. Prima re della tecnica e genio del controllo, adesso fresco padrone d’Europa da capopopolo del a title="Real Madrid" href="https://www.foxsports.it/calcio/real-madrid/">⤑Real Madrid. Così il tecnico dei blancos, dopo la vittoria contro l’Atletico, è diventato il primo allenatore francese a vincere la Champions League, aggiudicandosi a ragion veduta la conferma di Florentino Perez anche per la prossima stagione.

Mentre le nazionali scaldano l’artiglieria pesante in vista delle imminenti battaglia di Europei e Copa America, i top club mondiali sondano il terreno del calciomercato. E se c’è di mezzo il Real Madrid, le altre regine d’Europa iniziano a tremare. Ecco che in Spagna radiomercato sintonizza le proprie frequenze sull’Italia: secondo quanto riporta Marca, il giocatore giusto per aumentare lo strapotere del Real Madrid è proprio Paul Pogba. Se i media iberici spingono l’acceleratore a tavoletta, Florentino Perez riporta i piedi per terra in un'intervista rilasciata a Marca:

Io sono innamorato dei migliori, Pogba è tra questi. Paul è giovane, forte ed è già un grande del centrocampo. Lo ammetto: Pogba mi eccita, ma è difficile trattare quando non ci sono clausole rescissorie. Al Real Madrid, ad ogni modo, in mezzo al campo siamo ben coperti, e risulta difficile rafforzare la rosa. A breve parlerò con Zidane e assieme valuteremo come migliorare ulteriormente la squadra.

Che le merenques siano abbastanza coperte a centrocampo, visti i recenti risultati, non è una novità. La UEFA, infatti, pochi giorni fa ha stilato la rosa dei sogni della stagione appena conclusasi, e dell’armata di Zidane compaiono 6 giocatori dei 18 selezionati. Quando si dice problemi di abbondanza.

Nonostante l’opulenza di risorse umane, dalla Spagna ne sono convinti: il Real Madrid piazzerà il grande colpo. Perez e soci sono disposti ad iniettare nei caveau delle sorelle europee ingenti quantità di milioni, e il Bayern Monaco ne sa qualcosa. Ma il club allenato da Carlo Ancelotti, per ora, ha opposto perentori dinieghi in risposta alle offerte riguardanti Alaba e l’alfiere Lewandowski.

Florentino Perez, presidente Real Madrid

Intanto, se da Madrid la sparano grossa su Pogba, il francese fa ingelosire la Juventus. Paul ha comprato casa in Spagna, precisamente a Barcellona. Niente paura, il popolo bianconere può stare tranquillo: si tratta solo di un investimento immobiliare, le questioni calcistiche non centrano nulla.

Puntale è arrivata la dichiarazione della società alla quale Pogba ha commissionato l’acquisto, la Proto Group Ltd:

Rendiamo pubblica la notizia perché essendo il calciatore un personaggio pubblico ed in questo periodo sotto gli occhi dei riflettori, sicuramente la notizia uscirà sui quotidiani spagnoli, dando adito ad eventuali speculazioni giornalistiche che non intendiamo alimentare.

Il giovane bianconero stupisce sempre, sul campo e fuori. Pogba è il miglior cavallo di razza della scuderia Mino Raiola, e chi lo desidera dovrà sborsare un capitale. Il capolavoro Paul è l’opera d’arte di Marotta e Paratici, coloro che hanno forgiato questa Juventus trita-record. I due dirigenti, anche l’anno scorso, hanno detto ‘no grazie’ alle avances degli altri club, rifiutando offerte colossali.

La vetrina di Euro 2016, con il conseguente grandangolo sull’asso bianconero, rischia di aumentare il potenziale valore assoluto di Pogba, rendendolo così un sogno impossibile, anche per il Real Madrid.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.