Euro 2016, Gruppo F: Portogallo e Austria favorite, occhio alle sorprese

Il Portogallo di Cristiano Ronaldo è dato per assoluto favorito, subito l'Austria di Alaba. Attenzione a Ungheria e Islanda, outsider col vizio di stupire.

Immagine di Cristiano Ronaldo con la maglia del Portogallo

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Certo, il girone F sulla carta non sembra tra i più entusiasmanti. La storia dell’Europeo però racconta che le sorprese non mancano mai: Portogallo, Islanda, Austria e Ungheria sono pronte a darsi battaglia per centrare qualcosa di importante in Francia. Occhi puntati naturalmente su Cristiano Ronaldo, stella di Euro 2016 e dei portoghesi. Poi Alaba, Sigurdsson e la ‘piccola’ Ungheria, che non sarà quella di Puskás ma appare squadra tosta e preparata.

La griglia di partenza

Portogallo, Islanda, Austria e Ungheria si sfideranno dal 14 al 22 giugno nelle fase a gironi. Ovvio, il Portogallo è la squadra da battere. I lusitani cercano gloria, brucia ancora la finale persa nell’Europeo casalingo del 2004 contro la Grecia. E poi? Facile dire l’Austria, alla seconda partecipazione al torneo continentale dopo il primo posto nel girone di qualificazione. L'Islanda arriva con fiducia, l’Ungheria è pronta a inserirsi per stupire. Sembra una situazione scontata ma non lo è: tutto può succedere.

Gli incroci del calendario

I primi a scendere in campo saranno Austria e Ungheria il 14 giugno. Allo stadio Atlantique di Bordeaux i ragazzi di Koller dovranno subito partire con il piede giusto. Stesso discorso vale per il Portogallo impegnato contro l’Islanda al Geoffroy Guichard di Saint-Étienne. Insomma, le due favorite contro le più deboli, già dalla prima giornata si potrà capire che cammino sarà. Il 18 si rigioca, prima gli islandesi affrontano l’Ungheria, poi a Parigi ecco il big match: Cristiano Ronaldo contro Alaba. All’ultima giornata va tirata la linea: Fernando Santos e i suoi ragazzi affrontano i magiari per staccare il pass che vale gli ottavi, l’Austria si gicoa la posta in palio con i ‘freddi’ islandesi.

Le avversarie agli ottavi

Agli ottavi di finale accedono le prime due classificate di ogni girone più le quattro migliori terze. Chi si classifica da prima nel gruppo F affronterà la seconda del gruppo E (Belgio, Italia, Irlanda o Svezia), mentre la seconda affronterà la seconda del gruppo B. Capitolo terza qualificata: in caso di ripescaggio, c'è il rischio grosso di affrontare o la prima del gruppo D (Spagna favorita) o la prima del gruppo C (Germania?). 

Il calendario

1^ giornata: Austria-Unghieria, martedì 14/6 ore 18, stade Matmut Atlantique, Bordeaux.
1^ giornata: Portogallo-Islanda, martedì 14/6 ore 21, stade Geoffroy Guichard, Saint-Ètienne.
2^ giornata: Islanda-Ungheria, sabato 18/6 ore 18, stade Vélodrome, Marsiglia.
2^ giornata: Portogallo-Austria, sabato 18/6 ore 21, Parc de Princes, Parigi.
3^ giornata: Unghieria-Portogallo, mercoledì 22/6 ore 18, Parc Olympique lyonnais, Décines Charpieu-Lione.
3^giornata: Islanda-Austria, mercoledì 22/6 ore 18, Stade de France, Saint-Denis.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.