Premier League, il nuovo Leicester prende forma: dentro Musa, fuori Kramaric

Kramaric saluta il Leicester e passa all'Hoffenheim a titolo definitivo, Ranieri offre 30 milioni di euro per il nigeriano Ahmed Musa. E Kanté rifiuta il rinnovo.

Musa

27 commenti

di - | aggiornato

Share

Le indicazioni di Claudio Ranieri sono state chiare, la società cercherà di eseguirle alla lettera. Al Leicester non arriverà nessuna superstar, il manager delle Foxes cerca altro dopo la vittoria della Premier League. Vuole uomini prima che giocatori, elementi in grado di incarnare lo spirito che ha permesso a una favola di diventare realtà. Chi sembra avere questi requisiti è Ahmed Musa, attaccante del CSKA Mosca con un contratto in scadenza nel 2019.

L'offerta per Ahmed Musa

Nazionale nigerianoclasse '92, nell'ultima stagione ha segnato 18 gol in 44 presenze contribuendo alla vittoria della Premier League russa. Il Leicester aveva provato l'assalto già nella finestra invernale di mercato, quando l'offerta di 18 milioni di sterline fu respinta dal club russo. Adesso - scrive Sportsmail - i campioni d'Inghilterra sono tornati alla carica mettendo sul piatto 22 milioni di sterline (circa 30 milioni di euro), ma soprattutto la possibilità di disputare la Champions League. 

Il Leicester - ha rivelato Leonid Slutskiy, tecnico del CSKA nonché ct della Russia - ha offerto un po' meno di 30 milioni di euro. Qualche giorno fa Musa è venuto da me per chiedermi se Ranieri fosse tornato dalle vacanze, gli ho risposto che non lo sapevo. 

Riduttivo chiamarla ammissione, Musa scalpita all'idea di approdare in Premier League e diventare il nuovo compagno di reparto di Jamie Vardy

Uno sguardo in Serie A

Dall'attacco alla difesa, un reparto che per forza di cose dovrà essere rinforzato visto il moltiplicarsi degli impegni. Il quotidiano Leicester Mercury parla di un forte interessamento di Ranieri per Jeison Murillo, centrale colombiano dell'Inter. Le Foxes sarebbero pronte a offrire ben 20 milioni di euro, una cifra che difficilmente i nerazzurri potrebbero rifiutare. Prelevato dal Granada un anno fa, nella prima stagione in Italia ha collezionato 35 presenze, 2 gol e 1 assist.

Bye bye Kramaric

Per due possibili entrate c'è un attaccante che ha già detto addio. Si tratta di Andrej Kramaric, alias 'il giocatore più pagato nella storia del Leicester' (quasi 12 milioni di euro). Dalle parti del King Power Stadium non ha lasciato traccia, ma da gennaio è stato mandato in prestito all'Hoffenheim e ha ripreso a segnare come ai tempi del Rijeka. Cinque gol e 4 assist in 15 presenze, un bottino che ha permesso al club di tedesco di rimanere in Bundesliga. Così l'Hoffenheim non ha perso tempo e pochi giorni dopo la fine del campionato ha acquistato l'intero cartellino.

Sono contento della crescita della squadra, mi piace stare qui.

Sono state le prime parole del croato dopo la firma sul contratto fino al 2020.  

N'Golo Kanté e il rinnovo

Jamie Vardy, Riyad Mahrez e N'Golo Kanté. Sono loro i pilastri del Leicester dei miracoli, i tre giocatori sopra la media che hanno trascinato i compagni al successo. Le tre volpi sono attese da un'estate bollente, ricca di rumors e indiscrezioni di mercato. Attualmente il più richiesto è il centrocampista francese classe '91, corteggiato insistentemente da Paris Saint-Germain, Arsenal e dalle due squadre di Manchester. Il Leicester vorrebbe rinnovargli il contratto - in scadenza nel 2019 - e rimuovere dall'accordo la clausola rescissoria di 20 milioni di sterline. Ma secondo il quotidiano francese Le Parisien, Kanté avrebbe rifiutato la prima offerta di Ranieri, rimandando qualsiasi discorso dopo l'Europeo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.