L'Arsenal inizia il mercato col botto: preso Xhaka per 40 milioni

Il primo squillo di mercato è dei Gunners: il centrocampista svizzero classe '92 arriva a Londra dal Borussia Mönchengladbach per l'astronomica cifra di 40 milioni di euro.

Primo colpo dell'Arsenal, in arrivo lo svizzero Xhaka per 40 mln

989 condivisioni 221 commenti

di

Share

Granit Xhaka, orgoglioso più che mai, sfoggia la nuova maglia dell’Arsenal. I Gunners, per la cifra di 30 milioni di sterline (circa 40 milioni di euro), si sono assicurati le prestazioni del centrocampista svizzero prelevato dal Borussia Monchengladbach. Xhaka è arrivato a Londra nella serata di giovedì, dove ha svolto le visite mediche e ha limato gli ultimi dettagli dell’accordo economico con il club inglese.  

Granit Xhaka indossa la maglia dell'Arsenal
Granit Xhaka indossa la maglia dell'Arsenal

Le immagini di Xhaka con la divisa dell’Arsenal hanno cominciato a girare in rete già nella giornata di sabato, il 23enne sarà uno dei giocatori più pagati dei Gunners. Si parla di un accordo fino al 2021 per 110.000 sterline a settimana. Nell’Arsenal, fino a questo momento, solo Petr Cech, Theo Walcott, Alexis Sanchez e Mesut Ozil superavano le centomila sterline a settimana.

Il nazionale svizzero è uno dei prospetti più interessanti e talentuosi del panorama europeo. Come ammesso dallo stesso centrocampista, giocare in Premier League è un sogno:

Non reputo la Premier League un obiettivo. Piuttosto, la vedo come il coronamento del mio sogno d’infanzia.

Con questo arrivo di spessore, l’Arsenal, dopo aver concluso il campionato al secondo posto alle spalle del Leicester, tenterà ancora una volta di voler lanciare l’assalto alla Premier League nella prossima stagione.

Granit Xhaka con la Svizzera
Granit Xhaka con la maglia della Svizzera

Granit Xhaka è il secondo acquisto più costoso della storia del club. Al primo posto c’è Mesut Ozil, prelevato dal Real Madrid nel 2013 per la somma di 42,5 milioni di sterline. Il giocatore tedesco ha iniziato in sordina la sua avventura inglese, ma una volta terminato il periodo di rodaggio si è rivelato un giocatore fondamentale per questa squadra.

La scelta di voler chiudere in fretta l’acquisto di Granit Xhaka è stata voluta dal tecnico Wenger, convinto che al termine di Euro 2016 il valore del centrocampista sarebbe lievitato a dismisura.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.