Hillsborough, la sentenza: 96 tifosi persero la vita per colpa della polizia

Il verdetto accolto con pianti e applausi: il disastro di Sheffield avvenne per negligenze da parte della polizia e degli organizzatori. Le reazioni sui social.

Hillsborough

266 condivisioni 14 commenti

di - | aggiornato

Share

Justice for the 96, adesso è realtà. A distanza di 27 anni e 11 giorni dalla tragedia di Hillsborough, parenti e amici delle 96 vittime hanno finalmente trovato giustizia. La giuria di Warrington si è espressa: i tifosi del Liverpool morirono per la violazione delle norme di sicurezza e scarsa diligenza, da parte delle forze dell'ordine comandate dal sovrintendente David Duckenfield.

Hillsborough condanna
Disastro di Hillsborough, i familiari in lacrime dopo la sentenza

In riferimento alla semifinale di FA Cup tra i Reds e il Nottingham Forest, che sarebbe dovuta andare in scena allo stadio di Sheffield, i giurati hanno discusso ed analizzato la dinamica degli incidenti. Da quanto emerso, il comportamento dei tifosi non ha causato né contribuito al disastro, riconducendo ogni responsabilità alla gestione dell'afflusso da parte dei pubblici ufficiali.

La ricostruzione dei fatti si basa sull'apertura del Gate C della Leppings Lane, autorizzata da Duckenfield alle 14:52, che permise di riempire solo la parte centrale della curva, la cui capienza era limitata a 2000 posti. L'enorme calca, di conseguenza, fece da pressa verso le pareti laterali, causando quello che, ad oggi, è considerato la più grande tragedia nella storia del calcio inglese. Attraverso le 14 domande sottoposte alla giuria, oltre alla negligenza della polizia, è stato certificato anche il ritardo del servizio sanitario, poi sfociato nell'omissione di soccorso quando il panico ha preso il sopravvento.

Il verdetto su Hillsborough si è immediatamente diffuso sui social network. Jamie Carragher, ex capitano del Liverpool, ha manifestato la sua soddisfazione, seguito da Wayne Rooney, pilastro del Manchester United, a dimostrazione dell'unità dei valori oltre la rappresentanza calcistica. Non ha fatto mancare il suo sostegno John Arne Riise, così come Joey Barton.

Con la sentenza di oggi, viene definitivamente ribaltato il verdetto del 1991, secondo il quale i 96 supporters del Liverpool sarebbero morti accidentalmente. L'Hillsborough Independent Panel, report pubblicato dalle famiglie delle vittime nel 2012, è riuscito a far sovvertire l'esito del processo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.