Eurolega: grande Melli! Vincono Brose, Panathinaikos e Lokomotiv Kuban

L'azzurro trascina il Brose alla vittoria sul Cska Mosca. Il Lokomotiv Kuban batte la Stella Rossa, mentre i greci espugnano il campo del Darussafaka Istanbul.

Brose

24 condivisioni 2 commenti

di

Share

Un Melli stratosferico, da 23 di valutazione, trascina il Brose di Trinchieri alla vittoria sul Cska Mosca e tiene viva la speranza di qualificazione dei tedeschi ai quarti di Eurolega. Nell'altro girone Lokomotiv Kuban e Panathinaikos Atene battono rispettivamente Stella Rossa Belgrado e Darussafaka Istanbul, consolidando il secondo posto in condominio dietro al Fenerbahce di Gigi Datome.

Brose Bamberg-Cska Mosca 91-83

Il Brose (6 vinte) centra una storica vittoria contro il Cska (8 V) al dodicesimo tentativo: nei precedenti 11 match i russi avevano sempre battuto i tedeschi, che, però, ieri sera hanno avuto un Nicolò Melli in serata di grazia: 17 punti, 6 rimbalzi e due assist, che gli hanno valso 23 di valutazione. In una partita punto a punto, sono stati fondamentali i tiri liberi che, nell'ultimo minuto - apertosi con il Cska sotto di un punto -, hanno dato la vittoria al Brose, insieme a una difesa ossessiva e concentratissima. Adesso i tedeschi hanno raggiunto Barcellona e Real Madrid (che però ha una partita in meno) al terzo posto e possono sperare nella qualificazione.

Brose: Melli 17, Radosevic e Zisis 14, Wanamaker 11.

Cska: DeColo 21, Teodosic 19, Vorontsevich 17.

Lokomotiv Kuban Krasnodar-Stella Rossa Belgrado 96-82

Larga e storica vittoria della squadra di casa (8 V), che si qualifica per la prima volta ai quarti di Eurolega, ribaltando anche la sconfitta subita all'andata. Nulla di compromesso per la Stella Rossa (7 V), che potrebbe ottenere la qualificazione matematica dalla eventuale sconfitta dell'Anadolu Efes a Malaga. Il break decisivo del match è venuto sul 28-28 del secondo quarto, quando il Lokomotiv ha piazzato un parziale di 14-3, dal quale Belgrado non ha più saputo risalire, condannato anche da ben 22 palle perse, arrivando anche a meno 18. Decisivi, per i padroni di casa, Randolph e Singleton con 17 punti ciascuno.

Lokomotiv: Randolph e Singleton 17, Delaney 12.

Stella Rossa: Guduric 13, Kinsey 10.

Darussafaka Istanbul-Panathinaikos Atene 84-86

I greci (8 V) piegano la resistenza del Darussafaka (3 V) sulla sirena, grazie a due liberi realizzati da Williams -10/10 dalla lunetta - a 2,4 secondi dalla fine e, al pari della Stella Rossa, avranno la certezza matematica della qualificazione in caso di sconfitta dell'Efes a Malaga. Partita appassionante con continui cambiamenti di fronte e di risultato, senza che il vantaggio massimo di ciascuna squadra superasse mai i cinque punti. Impressionante, fra i padroni di casa, Erden che ha segnato 16 dei suoi 18 punti nel primo quarto. Decisivo fra gli ospiti Radulica con 21 punti.

Darussafaka: Erden 18, Wilbekin 13, Markoishvili 12.

Panathinaikos: Radulica 21, Williams 19, Feldeine 12.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.