Dall'Inghilterra: se Messi lascia Barcellona sarà solo per il City

Secondo i tabloid d'Oltremanica, per il cinque volte Pallone d'oro l'unica scelta in caso di addio al Barca sarebbero i Citizens di Guardiola. Fantamercato?

L'attaccante del Barcellona durante un allenamento con l'Argentina

213 condivisioni 36 commenti

di

Share

Le voci di mercato, quando riguardano giocatori del calibro di Messi o Ronaldo vanno sempre prese con le pinze. Ancora di più se si tratta della "pulga" argentina, dichiaratamente innamorato del club che lo ha adottato fin da quando era ragazzino e in cui si è consacrato come uno dei migliori giocatori di tutti i tempi.

Getty Images

I sogni passati e presenti

Qualche anno fa si parlava insistentemente di Inter, con l'ex presidente blaugrana Joan Laporta che ha recentemente dichiarato: 

Massimo Moratti era davvero intenzionato a pagare la clausola per Leo. Anche altri lo volevano, ma dall'Inter mi arrivavano proposte di continuo.

Di questi tempi, però, dalle parti di Appiano Gentile hanno sicuramente altro a cui pensare (tra le altre cose, anche ai problemi con il Fair Play finanziario) e i sogni su Messi si possono dire arenati definitivamente.

Se c'è una squadra che invece può sognare di mettere il numero 10 sulle spalle del fenomeno di Rosario, quella squadra è proprio il Manchester City. Oltre all'aspetto economico (si parla di una clausola di 250 milioni di euro), che per i Citizens non dovrebbe rappresentare un vero problema, una variabile da non sottovalutare è l'ormai prossimo approdo di Pep Guardiola a Manchester: i due hanno sempre avuto un ottimo rapporto anche dopo l'addio del tecnico ai catalani. 

Ma basterebbe il tecnico spagnolo per far cambiare aria all'uomo più importante della storia del Barcellona?

Vota anche tu!

Messi via da Barcellona per il City. Fantamercato?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Punti a favore del Barcellona

Vota anche tu!

Messi via da Barcellona per il City. Fantamercato?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Di contro, c'è da dire che Messi non ha mai espresso mal di pancia o malumori vari, dichiarando più volte di essere contento dov'è, forte del suo contratto fino al 2018 a circa 20 milioni di euro annui. In più, la società catalana può vantare un grosso credito nei confronti della Pulce: l'ha preso quando l'argentino aveva 13 anni e combatteva con problemi di crescita, l'ha curato e l'ha portato in cima al mondo. E queste sono cose che vanno oltre il lato economico

Punti a favore del City

Il club inglese, di contro può puntare come detto sull'arrivo di Guardiola, ma anche sui problemi di Messi Senior con il fisco spagnolo. Già, perché Jorge Messi, padre dell'argentino, non ha ancora risolto i suoi problemi di natura con il governo spagnolo: l'accusa è un'evasione di circa 4,2 milioni di euro dal 2007 al 2009. Se la situazione non dovesse risolversi facilmente, non si sa mai che l'argentino possa approfittare di questa situazione per decidere di andarsene altrove. Nel paese della Regina, magari.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.