Southampton-Liverpool 3-2, Mané e Pellè firmano la rimonta dei Saints

Splendida prova della squadra di Koeman, che sotto di due gol ribalta il risultato grazie alla coppia Pellè-Mané. Per i Reds in rete Coutinho e Sturridge.

1k condivisioni 43 commenti

Share

Spettacolo ed emozioni al St. Mary's Stadium, dove il Southampton di Koeman supera l'ostacolo Liverpool con carattere  e orgoglio. Nella prima frazione la fantasia e la tecnica dei Reds hanno fatto la differenza, ma nella ripresa è venuta fuori tutta la grinta dei Saints, che trascinati dalla coppia Mané-Pellè hanno ribaltato completamente la situazione.

Primo tempo

Comincia forte il Liverpool che porta dopo appena due minuti di gioco Coutinho al tiro dalla distanza, ma che termina alto sopra la traversa. Poco dopo la risposta dei padroni di casa con Van Dijk, sempre molto bravo nel gioco aereo, ma il suo colpo di testa finisce di poco al lato. Al 7' rigore non concesso al Southampton poi, dieci minuti più tardi, arriva il vantaggio dei Reds con Coutinho: stavolta la conclusione da lontano del fantasista brasiliano si rivela perfetta e così batte Forster.

Il nono gol stagionale dell'ex Inter innesca la reazione avversaria ma i Saints lasciano troppi spazi, il contropiede del Liverpool è micidiale e al 21' Sturridge firma il raddoppio con un sinistro potente e preciso. Poco dopo Allen ha l'opportunità di chiudere il match ma si fa sbarrare la strada da Forster; al 32' una straordinaria chiamata del quarto uomo nega allo stesso Allen la gioia del gol. Il Southampton non riesce a creare grandi occasioni, le squadre rientrano negli spogliatoi sullo 0-2.

Secondo tempo

Nella ripresa cambia il copione: i Saints entrano in campo con un piglio diverso, rendendosi subito molto pericolosi. Al 49' contatto Skrtel-Pellé in area di rigore, l'arbitro East fischia e per il Southampton si presenta subito l'occasione di rientrare in partita. Dal dischetto va Mané, entrato al posto di un deludente Tadic, ma Mignolet si oppone e mantiene momentaneamente il risultato invariato. 

Al 51' Origi si crea il varco per andare alla conclusione con il destro, trovando tuttavia la pronta risposta di Forster che respinge in angolo. Al 64' Mané prende la via del riscatto, capitalizzando al meglio un bell'assist di un ispiratissimo Pellè: la rinascita dei Saints parte da qui. La squadra acquista fiducia e gli errori del Liverpool, specialmente quello di Benteke al 74', mettono la formazione di Koeman nella giusta condizione per acciuffare il pareggio.

A circa cinque minuti dal novantesimo Pellè si inventa una magia, con un sinistro dal limite dell'area fredda Mignolet e fa scattare la scintilla nei suoi compagni. Appena due minuti dopo Mané, servito nuovamente da Graziano Pellè, firma il decisivo 3-2 con un perfetto sinistro ad incrociare. La rimonta è completata, i Saints portano a casa tre punti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.