City-United, il derby di Manchester per uno spicchio d'Europa

All'Etihad si affrontano Citizens e Red Devils. Gli uomini di Pellegrini per rimanere nella scia dell'Arsenal, quelli di Van Gaal per riaprire il discorso Champions.

233 condivisioni 1 commento

di

Share

In palio c'è qualcosa di più della sola supremazia cittadina. Manchester si tira a lucido per ospitare il derby numero 170 della storia: all'Etihad va in scena la sfida tra il City e lo United, con la possibilità di blindare un posto in Champions o cominciare una lotta serrata per il quarto posto, alla quale potrebbe partecipare il West Ham in veste di terzo incomodo.

Quattro punti separano i Citizens, quarti in Premier League a quota 51, dai Red Devils, sesti alle spalle degli Hammers con 47. Una vittoria della squadra di Van Gaal renderebbe ancor più accesa la battaglia per l'Europa, mentre una vittoria di Pellegrini potrebbe definitivamente spegnere le speranze delle inseguitrici e mettere pressione all'Arsenal, che a quel punto avrebbe soltanto una lunghezza di vantaggio.

City Champions
Il Manchester City a caccia della continuità dopo gli ottavi di Champions

Il City, alla stracittadina che si giocherà in casa, arriva con il morale al massimo: la qualificazione ai quarti di Champions ha riacceso un ambiente deluso dalle tre sconfitte di fila in campionato, che hanno definitivamente cancellato ogni speranza di titolo. L'importanza del derby, in questo momento del campionato, riveste un peso decisamente maggiore rispetto al normale: archiviare il discorso europeo diventa fondamentale, anche in vista della prossima stagione, quando toccherà a Guardiola condurre la campagna internazionale.

Pellegrini farà leva sul 4-2-3-1. Hart tra i pali, Sagna e Kolarov sulle corsie esterne di difesa, Demichelis e Otamendi nel pacchetto centrale. Yaya Tourè avrà in pugno le chiavi del centrocampo, con la licenza di interpretare indifferentemente le due fasi: Fernando lo assisterà nel tandem davanti alla difesa. La fantasia offensiva parte da David Silva, che insieme a Fernandinho e Raheem Sterling andrà a comporre il tridente alle spalle dell'unica punta, El Kun Aguero.

In casa United, invece, l'ambiente attraversa un momento ben diverso. La deludente esperienza di Van Gaal sulla panchina dei Red Devils si è arricchita di uno smacco, più che di un risultato negativo, ovvero l'eliminazione dall'Europa League per mano degli storici rivali del Liverpool. L'ennesima cattiva notizia può essere bilanciata soltanto in un modo: sbancare l'Etihad diventa una condizione necessaria non solo a livello psicologico, ma anche sotto l'aspetto degli obiettivi stagionali. Dalle parti di Old Trafford, rinunciare alla Champions per la seconda volta in tre anni è tutt'altro che un'abitudine gradita.

L'assalto al derby parte da un modulo speculare, ma la trazione anteriore, in questo caso, è ancora tutta da dimostrare. A difendere i pali dello United ci sarà ovviamente de Gea, che vorrà evitare gli straordinari delle ultime settimane. Davanti al portiere spagnolo, la linea a quattro composta da Darmian, Smalling, Blind e Rojo. Fellaini e Schweinsteiger avranno il compito di imbeccare l'artiglieria pesante: Juan Mata dovrà orchestrare tre talenti come Martial, Lingard e Rashford, con quest'ultimo nel ruolo di centravanti.

United EL
Manchester United, pesa ancora l'eliminazione dall'Europa League

Probabili formazioni

Manchester City (4-2-3-1): Hart; Sagna, Otamendi, Demichelis, Kolarov; Yaya Tourè, Fernando; Fernandinho, Silva, Sterling; Aguero.

Manchester United (4-2-3-1): de Gea; Darmian, Smalling, Blind, Rojo; Fellaini, Schweinsteiger; Lingard, Mata, Martial; Rashford.

Manchester City (4-2-3-1): Hart; Sagna, Otamendi, Demichlis, Kolarov; Fernando, Touré; Fernandinho, Silva, Sterling; Aguero. All. Pellegrini.

Manchester United (4-2-3-1): de Gea; Darmian, Smalling, Blind, Rojo; Fellaini, Schweinsteiger; Lingard, Mata, Martial; Rashford. All. Van Gaal.

- See more at: http://www.sportnotizie24.it/news/premier-league/57136/premier-league-manchester-city-mancheter-united-probabili-formazioni-31a-giornata-20-marzo-2016#sthash.8GkgvcDb.dpuf

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.