Betis 0-1 Málaga, decide un gol di Camacho

Un gol di Camacho al 81' rompe l'imbattibilità interna del Betis, che durava da più di due mesi, e permette al Málaga di festeggiare la vittoria nel derby.

66 condivisioni 1 commento

Share

Il Málaga batte il Betis al Benitez Villamarin di Siviglia grazie a un gol del suo capitano Camacho, al termine di una partita molto combattuta. I portieri sono stati tra i migliori in campo, anche se Adán a dieci minuti dalla fine commette l'unico errore che macchierà la sua partita, bucando l'intervento sulla punizione che porta al gol vittoria del Málaga. I blanquiverdes incassano il secondo KO consecutivo in Liga, dopo la sconfitta di Bilbao della settimana scorsa, e perdono l'imbattibilità casalinga che durava da oltre due mesi. I boquerones centrano una vittoria importante che permette loro di salire all'ottavo posto in classifica con 39 punti:l la quota salvezza ormai è raggiunta, il Málaga è atteso da un finale di stagione senza particolari problemi.

La coreografia della curva del Betis durante il derby

La cronaca della partita

Il Málaga parte subito a mille sfiorando il vantaggio già nei primi minuti. Passano sessanta secondi e Vargas sbaglia un disimpegno favorendo l'inserimento di Charles che calcia fuori di poco. Al 3' doppia occasione clamorosa del Málaga con Raul Albentosa e Cop che ci provano da dentro l'area, ma in entrambe le occasioni un super Adán sventa il pericolo salvando il risultato.

Nella prima parte il Betis non riesce ad arginare il pressing del Málaga, bisogna attendere il 20' per vedere la prima azione pericolosa dei blanquiverdes con un cross pericoloso di Vargas diretto in area sul quale non riescono ad arrivare per pochi centimetri né DamiaoRuben Castro. Al 38' Charles prova ad impensierire Adán con una potente conclusione, ma il portiere del Betis blocca il tiro senza troppi problemi. Le squadre danno vita ad una partita intensa, però poco fluida dal punto di vista del gioco, e così si arriva negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Ochoa e Damiao, l'attaccante del Betis non ha brillato durante la gara

Secondo tempo

Il Betis sembra ritornare in campo più motivato rispetto al primo tempo. Al 54' Rubén Castro impegna Ochoa da dentro l'area di rigore, il portiere messicano non blocca la conclusione ma Damiao è impreciso sulla ribattuta e spedisce il pallone fuori; due minuti più tardi è di nuovo Ruben Castro ad avere una buona occasione, su un grande assist di Kadir, ma la difesa del Málaga spazza il pericolo. L'allenatore del Betis getta nella mischia Jorge Molina e Joaquin al posto di Damiao e Kadir, proprio Jorge Molina da neo-entrato cerca il gol al 75' ma la sua conclusione è troppo centrale ed è presa facile di Ochoa.

I tifosi del Betis dagli spalti incitano i propri giocatori, ma nel momento migliore dei suoi il Benitez Villamarin si ammutolisce per il vantaggio del Málaga. E' il minuto 81, calcio di punizione da posizione laterale di Recio che batte lungo verso l'area di rigore, Camacho è lesto ad anticipare tutti nel cuore dell'area e schiacciare di testa in rete il gol dell'1-0. Gli ultimi dieci minuti della gara diventano una corrida, gli schemi saltano e il Betis gioca il tutto per tutto alla ricerca del pareggio. Nel primo dei tre minuti di recupero i padroni di casa reclamano un calcio di rigore per mani di Albentosa dentro l'area, su tiro di N'Diaye, ma la terna arbitrale sorvola giudicando involontario l'intervento del difensore del Málaga.

La partita finisce tra le proteste del Betis per il rigore non concesso, e la gioia dei tifosi del Málaga che sbancano Siviglia aggiudicandosi il derby con il gol di capitan Camacho.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.