West Bromwich-Norwich City 0-1: ai Canaries basta Robbie Brady

Torna alla vittoria il Norwich di Neil, che non trovava i tre punti in campionato da dieci giornate. Decide un gol di Robbie Brady ad inizio ripresa.

0 condivisioni 0 commenti

Share

Pomeriggio dolcissimo per Alex Neil: il suo Norwich torna a sorridere espugnando Hawtrons e imponendosi sullo scomodo West Bromwich. Una vittoria di misura che può voler dire davvero tanto nella lotta alla salvezza. I Baggies non perdevano in casa da sei giornate.

Primo tempo

La prima occasione del match è per gli ospiti, che dopo cinque giri di orologio si rendono pericolosi con Brady, il cui sinistro da calcio piazzato finisce alto sopra la traversa. Buon avvio dei Canaries che, dopo un tentativo di Rondon, hanno l'opportunità di passare in vantaggio con Martin ma il difensore scozzese manca l'appuntamento col gol dal centro dell'area di rigore.

La formazione di Tony Pulis fatica ad imporsi e sfrutta principalmente la rapidità di Berahino per insidiare la difesa del Norwich, al 19' è proprio il giovane talento dei Baggies ad avere una buona occasione ma il suo sinistro viene bloccato da Ruddy.

Nel finale O'Neil prova a sorprendere l'estremo difensore del WBA con un tiro da posizione angolata, ma Foster è attento. Le squadre rientrano negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

Secondo tempo

Il Norwich rientra dagli spogliatoi con la giusta mentalità e dopo appena cinque minuti passa in vantaggio grazie alla terza rete stagionale di Robbie Brady, il migliore in campo nel primo tempo. La rete dell'attaccante irlandese scuote il West Bromwich, ma la retroguardia dei Canaries rimane concentrata e non concede vere e proprie possibilità agli avversari.

Al 61' una pericolosa punizione di Craig Gardner sfila sul fondo senza trovare la deviazione decisiva. Il gioco diventa molto più spezzettato e fisico, le squadre si allungano senza tuttavia regalare un grande spettacolo. 

Al 74' un colpo di testa di Craig Dawson finisce largo sul fondo, in quella che rappresenta l'ultima vera occasione per il WBA. Al 91' Howson, servito da un ottimo cross di Naismith, può chiudere il match ma trova una attenta risposta di Foster. Il Norwich soffre nel finale ma il triplice fischio di Anthony Taylor consegna ai Canaries la settima vittoria in campionato.

Tre punti fondamentali in chiave salvezza per la squadra di Neil, che si porta a quota 28 punti con una vittoria sofferta ma meritata.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.