Everton-Arsenal 0-2, i Gunners ritrovano il successo a Goodison Park

La squadra di Wenger non vinceva in Premier League dal 14 febbraio. Welbeck e Iwobi chiudono il match nel primo tempo. Everton spuntato con un Lukaku spento.

636 condivisioni 16 commenti

di

Share

Everton-Arsenal finisce 0-2. I Gunners, a secco di vittorie in Premier League da oltre un mese, si rilanciano all'inseguimento di Tottenham e Leicester. La squadra di Wenger passa in vantaggio con una bella azione conclusa al meglio da Welbeck e raddoppia con un contropiede del velocissimo Iwobi. Nel secondo tempo i Gunners controllano facilmente un Everton poco ispirato e con un Lukaku sottotono. 

Welbeck segna l'1-0

Primo tempo

Al 2' l'Arsenal colpisce un palo con dopo una situazione rocambolesca innescata da una incursione di Welbeck sulla fascia sinistra. Al 7' minuto Welbeck non fallisce: azione combinata che Alexis Sánchez rifinisce con il passaggio filtrante per l'attaccante dei Gunners che aggira il portiere e mette in rete l'1-0. L'Everton prova a rispondere al 23' con Besic che col destro, da fuori area, mira l'angolo basso ma Ospina ci arriva e blocca in due tempi. Al 42' arriva il raddoppio dell'Arsenal. Contropiede velocissimo di Iwobi che, appena dentro l'area, fulmina Robles col destro. La prima rete in Premier League del nigeriano vale il 2-0 per la squadra di Wenger. Ancora Iwobi protagonista di una triangolazione al 45' ma stavolta svirgola al momento della conclusione in porta. Il primo tempo termina dopo un minuto di recupero con i padroni di casa di Roberto Martinez sotto di due reti. 

Secondo tempo

Il secondo tempo di Goodison Park riprende, agli ordini dell'arbitro Clattenburg, con un cambio nell'Everton dove Stones sostituisce Besic. La prima vera occasione del secondo tempo arriva al 69' sugli sviluppi di un calcio d'angolo. L'Everton batte un corner dalla destra con Cleverley, Jagielka però non inquadra la porta da pochi passi. Succede poco nell'ultimo quarto del match anche se l'Everton ha provato a spingere di più. Un dato significativo è quello che riguarda Lukaku che trova la prima conclusione in porta solo all'88' e con un colpo di testa centrale. Al 92' anche Giroud, subentrato nella ripresa, val al tiro col sinistro da fuori area e non va lontano dal palo della porta di Robles. Dopo 5 minuti di recupero, il fischio finale di Clattenburg sancisce la fine dell'incontro di Goodison Park: Everton-Arsenal finisce 0-2.

Nel prossimo turno di Premier League, l'Arsenal giocherà il 2 aprile, in casa, contro il Watford mentre l'Everton scenderà in campo il giorno successivo sul campo del Manchester United. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.