Premier League, Crystal Palace-Leicester: è quasi un testacoda

Le Foxes cercano il terzo successo consecutivo in campionato, i padroni di casa vogliono interrompere la striscia di 12 partite senza vittorie

1 condivisione 0 commenti

di

Share

Nel 31esimo turno di Premier League la capolista Leicester fa visita al Crystal Palace, quindicesimo in classifica. Le Foxes sono reduci da quattro risultati utili consecutivi (3 vittorie e un pareggio), gli Eagles non fanno bottino pieno in campionato da 12 partite (8 sconfitte e 4 pareggi).

Qui Crystal Palace

Dalle stelle alle stalle, dal sogno Europa League ai bassifondi della classifica. La caduta verticale del Crystal Palace non ha fine, l'ultimo sorriso in Premier League risale al 19 dicembre, quando una magia di Lee Chung-Yong affossò lo Stoke City. Un digiuno di vittorie simile metterebbe a rischio la panchina di qualsiasi allenatore, ma Alan Pardew è riuscito a tenersela stretta grazie alla conquista della semifinale di FA Cup. 

Abbiamo ottenuto risultati fantastici in FA Cup - ha esordito Pardew in conferenza - e in campionato abbiamo faticato. Adesso abbiamo la possibilità di tornare a vincere anche lì. Sappiamo che il Leicester è favorito, mi tolgo il cappello davanti al loro percorso. Ma noi speriamo di fare risultato.

Sono otto i punti che separano il Crystal Palace dalla zona retrocessione, un buon margine che però va incrementato già contro il Leicester. Dall'infermeria non arrivano buone notizie: Pardew non recupera Wickham (4 gol nelle ultime due partite giocate) e rischia di perdere Jedinak per un fastidio alla schiena. Guiderà l'attacco Emmanuel Adebayor, che ha rinunciato alla convocazione del Togo pur di tornare al top della forma. 

Pardew
Alan Pardew, 54 anni

Qui Leicester

Nessuno nomini la parola 'titolo', dalle parti di Leicester è ancora un tabù. Eppure le Foxes continuano a superare un ostacolo dopo l'altro, per ultimo il Newcastle di Benitez. L'1-0 contro i Magpies è valso la 18esima vittoria su 30 partite di campionato e ha permesso al Leicester di essere ancora in vetta alla classifica a +5 sul Tottenham secondo e a +11 sull'Arsenal (con una partita in meno) terzo. Ma Ranieri vola basso, vuole proteggere i suoi da pressioni e aspettative. 

Non sappiamo che cosa accadrà nella prossima partita, vogliamo solo combattere senza pensare al titolo. Contro il Crystal Palace ci aspetta una partita molto dura.

All'andata fu decisivo Jamie Vardy, a secco di gol da quattro turni. Col Crystal Palace potrebbe trovare il 20esimo centro in Premier League, sarebbe il modo migliore per raggiungere - insieme a Drinkwater - l'Inghilterra di Roy Hodgson. Tra gli indisponibili figura solo Matty James, mentre Andy King dovrebbe tornare nell'elenco dei convocati.   

Claudio Ranieri
Ranieri si congratula con Fuchs dopo la vittoria sul Newcastle

Le probabili formazioni di Crystal Palace-Leicester

Crystal Palace (4-4-2) - Hennessey; Ward, Dann, Delaney, Souare; Zaha, Cabaye, Ledley, Puncheon; Adebayor, Bolasie. All. Pardew.

Leicester (4-4-2) - Schmeichel; Simpson, Morgan, Huth, Fuchs; Albrighton, Drinkwater, Kante, Mahrez; Vardy, Okazaki. All. Ranieri.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.