Mourinho annuncia il suo ritorno a luglio

Lo Special One ha confermato che a luglio tornerà ad allenare un top club. L’allenatore portoghese non rivela la sua prossima destinazione ma l'esistenza di un precontratto con il Manchester United è molto più di una voce.

L'ex allenatore del Chelsea, José Mourinho

146 condivisioni 14 commenti

di

Share

José Mourinho, maestro della polemica, persino più che della tattica, è uno che parla tanto ma difficilmente lo fa a sproposito. L’addio al Chelsea è un affronto che va vendicato e l’unico modo è tornare in panchina. Non una qualsiasi ovviamente. No lui, lo Special One, è uno che non si accontenta e diciamolo, gli piace vincere facile, ovvero, guidare un top club con budget faraonico.

Ci sono quelli che a volte ritornano, poi c’è lui che ritorna sempre, anche dopo una stagione disastrosa come quella al Chelsea. L’ha promesso, a luglio tornerà a guidare un club importante. La confidenza è stata fatta ai microfoni di BT Sport.

Sto bene, la vita va bene. Se mi manca il calcio? Sì mi manca, ma guardo al futuro. Voglio tornare al calcio e luglio è proprio dietro l’angolo. Sicuramente tornerò ad allenare ma non so dove. Da quando ho lasciato il Chelsea a dicembre, sono stato abbastanza fortunato da non avere delle semplici opzioni ma delle buone opzioni. Tuttavia, ho preso la decisione di aspettare luglio, quando inizierà il precampionato ed io sarò lì, da qualche parte.

Ma dove allenerà Mourinho la prossima stagione? Magari gli sarebbe piaciuto tornare al Barcellona, dove è stato assistente prima di Robson poi di van Gaal, e poter contare su un calciatore come Messi.

Messi ha vinto la Champions League con tre differenti allenatori. Credo sia più facile vincere con lui ma io sono un allenatore… so che a volte la gente pensa che il singolo sia più importante della squadra ma quando anche io la penserò così, allora me ne andrò definitivamente in vacanza. A oggi, sono ancora convinto che la squadra sia più importante di tutto, anche se è innegabile ci siano calciatori che fanno la differenza.

Di certo non sarà la Catalogna la prossima destinazione di Mourinho. In Spagna dicono che Florentino Perez, deluso da Zidane, fosse pronto a fare follie per riportarlo a Madrid. Avrebbe offerto al portoghese carta bianca sul mercato e un ingaggio altissimo. Mourinho – ha rilevato El Pais - avrebbe sfruttato la corte spietata del Real Madrid per accelerare la trattativa con il Manchester United. La mossa del portoghese (e del suo agente, Jorge Mendes) si è rivelata vincente, tanto è vero che secondo il quotidiano spagnolo sarebbe stato firmato un precontratto tra lo Special One e i Red Devils, che prevede una considerevole penale da pagare nel caso Mourinho dovesse cambiare idea.

Vota anche tu!

Sarà Mourinho il prossimo allenatore del Manchester United?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.