Manchester City: Kompany salta il derby con lo United, Otamendi è in dubbio

Il Manchester City accede per la prima volta ai quarti di Champions ma perde Kompany e Otamendi per infortunio: il belga resterà fuori almeno 1 mese, meno grave l’argentino.

54 condivisioni 2 commenti

di

Share

Per la prima volta nella sua storia, il Manchester City si è qualificato ai quarti di finale di Champions League ma c’è stato un prezzo da pagare.

Contro la Dinamo Kiev (0-0), nel giro di 25 minuti, Pellegrini ha perso mezza difesa. Dopo appena 5 giri d'orologio dal fischio d’inizio si è fermato Kompany per un problema al polpaccio. Al 25’ l’ha seguito negli spogliatoi Otamendi.

Brutte, bruttissime notizie per il Manchester City, impegnato domenica nel derby con lo United. Non ci sono speranze di vedere in campo Kompany, discorso diverso per il difensore argentino che dovrebbe riassorbire la botta in un paio di giorni. Tuttavia è ancora presto per dire se il centrale potrà esserci contro i Red Devils, si attende l’esito degli esami in programma per oggi. Otamendi ha commentato il suo infortunio a fine gara:

È stato qualcosa di simile a una paralisi del quadricipite, il colpo è stato molto forte e non ho potuto continuare a giocare, ho preferito lasciare il mio posto a un compagno di squadra. 

Quanto a Kompany, Pellegrini è parso poco ottimista circa le sue condizioni. Nella migliore delle ipotesi, il belga dovrà restare fuori un mese:

Vincent ha un infortunio muscolare al polpaccio, lo stesso che l’aveva tenuto fermo in precedenza. Quando si tratta di lesioni muscolari, il minimo è un mese di stop. È difficile dire se la sua stagione sia finita, ma siamo a metà marzo pertanto, non lo rivedremo in campo prima della metà di aprile. Vincent deve essere forte. È difficile accettarlo ma non c’è niente che lui possa fare. Dobbiamo aspettare l’esito degli esami.

La stagione di Kompany è stata tormentata. Si trascina dietro il problema del polpaccio da metà novembre. È rientrato in campo a metà febbraio (escludendo la manciata di minuti giocati contro il Sunderland a fine febbraio), l’incubo sembrava finito poi, la ricaduta. Estremamente interessanti le dichiarazioni rilasciate da Kompany circa il suo precedente infortunio, poco prima della partita con la Dinamo Kiev:

Gioco in una squadra con grandi aspettative e una di queste, riguarda me: sono chiamato a fornire prestazioni degne di questo club. Normalmente c’è bisogno di un periodo di rodaggio per tornare al 100%, serve un rientro graduale ma in questa fase della stagione non è stato possibile. In questo senso non sono stato facilitato. Ho giocato delle partite importanti nelle ultime settimane ma sono in forma e concentrato.

Probabilmente Kompany è stato gettato nella mischia troppo in fretta, avrebbe necessitato di maggior tempo per recuperare completamente dal suo infortunio.

Vota anche tu!

L'infortunio di Kompany è stato gestito bene?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.