La 'minaccia' di Pep: "Se non vinciamo vi taglio..."

Dopo il pericolo scampato, in casa Bayern l'atmosfera è più rilassata: Beckenbauer ci scherza su e rivela cosa ha detto Guardiola ai suoi prima dei supplementari

Guardiola

184 condivisioni 20 commenti

di

Share

Lo aspettavano al varco, a Monaco c'era una fila di persone pronte a sommergerlo di critiche.
Pensa già al Manchester City, ecco le conseguenze.
Sarebbe stato questo il leitmotiv del post-partita con la Juventus. Sfortunatamente per i suoi detrattori, Pep Guardiola e il suo Bayern Monaco hanno fatto l'impresa riprendendo per i capelli una qualificazione che sembrava ormai sfumata.
Guardiola
Guardiola a colloquio con i suoi dopo i tempi regolamentari
Una delle immagini simbolo della pazza serata dell'Allianz Arena ha come protagonista proprio il coach spagnolo. Sono appena terminati i tempi regolamentari, Thomas Müller ha segnato al fotofinish il gol del 2-2 che è valso i supplementari. Da una parte Buffon chiama i compagni a sé per chiedergli un ultimo sforzo, dall'altra Guardiola fa la stessa cosa con i suoi. Gesticola, urla, sbraita, cerca di motivare la squadra in ogni modo. Visto il risultato finale, deve aver usato le parole giuste. 
In Germania lo hanno già soprannominato "il circolo della decisione", e in tanti si sono chiesti cosa realmente abbia detto Guardiola. A match concluso in casa Bayern l'umore era alle stelle, ecco perché il presidente onorario del club, Franz Beckenbauer, ha avuto modo di scherzarci su. Queste le sue parole rilasciate a Sky. 
Da quello che ho capito, Guardiola ha detto alla squadra 'se non vincete vi castro!' (ride, ndr).
Thomas Müller ha assistito al siparietto e ha aggiunto
ci ha detto che se non avremmo vinto ci avrebbe tagliato le p****!
Battuta o meno, c'è da scommettere che a fine partita saranno stati in tanti a ringraziare Thiago Alcántara e Coman.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.