Festival di Cheltenham, un gruppo di calciatori fa pipì sugli spettatori

Il Sun ha immortalato il vergognoso comportamento di James Collins del Northampton, Luke Ayling del Bristol e Samir Carruthers del MK Dons, quest'ultimo già sanzionato dal suo club malgrado si sia subito scusato su SkySports

I calciatori erano ospiti di un executive box

32 condivisioni 4 commenti

di

Share

Le scuse sono arrivate poche ore dopo che il Sun ha pubblicato le foto della vergogna, che ritraevano il gruppetto di calciatori mentre faceva pipì nei bicchieri di birra e ne versava poi il contenuto sugli spettatori dalla balaustra dell'executive box da cui stavano assistendo alle corse della prima giornata del Festival di Cheltenham

Ma non basterà di certo una contrita dichiarazione di rito a cancellare la figuraccia planetaria fatta da Samir Carruthers del Milton Keynes Dons e dai compagni di bravata James Collins del Northampton Town (ma in prestito dallo Shrewsbury) e Luke Ayling del Bristol City: non a caso, i rispettivi club hanno già avviato un'indagine interna per chiarire la dinamica del disgustoso episodio andato in scena ieri pomeriggio nel Gloucestershire (qui il comunicato ufficiale del Milton Keynes Dons), annunciando che verranno presi adeguati provvedimenti disciplinari.

The Sun
Samir Carruthers, James Collins e Luke Ayling sorpresi mentre urinano nei bicchieri, che poi rovesceranno sugli spettatori

Provvedimenti che, nel caso di Carruthers, sarebbero già stati stabiliti, come ha raccontato lo stesso centrocampista a SkySports UK, che si è fatta portavoce della sua pubblica ammenda.

Voglio scusarmi con tutti, con la mia famiglia, il mio club, il presidente e l'allenatore, perchè non sono stato cresciuto in questo modo e col mio comportamento ho deluso tutti. Non c'è niente da ridere in quello che ho fatto e non ho dato un buon esempio ai giovani. Si è trattato di uno stupido errore, di cui ora però devo accettare le conseguenze.

Che, nel caso del 22enne ex Arsenal e Aston Villa, arriveranno sotto forma di sanzione disciplinare (probabilmente non solo pecuniaria), decisa dal presidente del MK Dons, Pete Winkelman, di concerto con l'allenatore Karl Robinson.

È ovvio che sarò multato - ha proseguito il 22enne Carruthers - perchè ho messo tutti in imbarazzo e voglio anche scusarmi con gli organizzatori di Cheltenham, che mi avevano ospitato.

Una cortesia che però non si ripeterà: come infatti riporta la BBC, i responsabili della prestigiosa manifestazione di galoppo hanno deciso di cancellare la prenotazione di un altro gruppo di calciatori per lo stesso executive box da 500 sterline al giorno prevista per oggi, spiegando in una nota ufficiale che

non sono più i benvenuti.

Difficile dar loro torto

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.