Barcellona-Arsenal: per i Gunners missione quasi impossibile

Nonostante il risultato positivo dell’andata, per Luis Enrique non sarà una partita facile con l’Arsenal. Wenger dovrà fare i conti con diverse assenze ma venderà cara la pelle.

L'allenatore del Barcellona, Luis Enrique in conferenza stampa

64 condivisioni 3 commenti

di

Share

Questa sera al Camp Nou si gioca Barcellona-Arsenal, return match degli ottavi di Champions League. All’andata finì per 2-0 per il Barcellona, entrambe le reti furono segnate da Messi.

Le due squadre hanno il morale diametralmente opposto: il Barcellona, forte di 37 risultati utili consecutivi, comanda la Liga con un ampio margine di vantaggio. Quanto all’Arsenal, è sull’orlo della crisi, con tutti gli obiettivi della stagione sfumati, o quasi. Dopo la recente eliminazione in FA Cup (vittoria del Watford per 2-1), in pochi scommettono sul passaggio del turno in Champions League, competizione, tra l’altro, che potrebbe restare orfana della squadra londinese l’anno prossimo, se non si torna immediatamente a fare punti in Premier.

Luis Enrique guarda alla lista dei convocati e sorride. Dovrà rinunciare al solo Piqué per squalifica e Rafinha, infortunato da tempo. Finalmente Champions anche per Arda Turan. Come noto il calciatore turco non poté prendere parte alla competizione, durante la fase a gruppi, a causa della sanzione FIFA pendente sul capo del Barcellona. Scontata la squalifica nel match d’andata, ereditata quando ancora giocava nell’Atlético Madrid, il centrocampista potrà essere a disposizione di Luis Enrique anche per la massima competizione europea.

Nonostante la vittoria dell’andata, Luis Enrique non riesce a rilassarsi:

Il risultato è buono ma non cambia il nostro approccio e la preparazione alla gara. Il discorso qualificazione è ancora aperto. Siamo coscienti di dover giocare una grandissima partita per passare il turno. È un match che non ammette distrazioni.

Dall’Arsenal l’allenatore asturiano si attende una partita sulla falsariga del match d’andata:

A Londra hanno fatto un pressing alto e sono sicuro che faranno lo stesso anche qui. È una squadra che può metterci in difficoltà in qualsiasi momento. Sono forti nel gioco aereo, soprattutto con Giroud e Welbeck.

L’allenatore del Barcellona mette in guardia sul ritorno al Camp Nou di Alexis Sanchez che potrebbe essere uno stimolo in più per il cileno:

È un calciatore di qualità, con un gran fisico ed è migliorato molto. È difficile da fermare, dovremo tenerlo sotto stretto controllo.

Quanto all’assenza di Piqué, il tecnico blaugrana non è preoccupato:

Abbiamo un gruppo di centrali molto forti, veloci, bravi nel gioco aereo e abili ad uscire palla al piede. Ho piena fiducia in loro.

A differenza del collega spagnolo, Wenger dovrà fare i conti con tantissime assenze, a cominciare dal portierone Cech, poi Cazorla, Ramsey, Wilshere e Oxlade-Chamberlain. Per Wenger sarà fondamentale la solidità difensiva della sua squadra. L’Arsenal non partirà immediatamente all’arrembaggio ma è inevitabile che i Gunners dovranno prendersi dei rischi per ribaltare il risultato:

Siamo obbligati a fare 2 o 3 gol. Dovremo attaccare ed è un ruolo in cui ci sentiamo a nostro agio. Lo faremo consapevoli che i maghi del Barcellona ci costringeranno a una grande prova in difesa. Koscielny è importante per noi perché è molto veloce e il Barcellona è forte in contropiede. Il nostro approccio all’andata non è stato negativo ma abbiamo perso un po’ d’equilibrio nel secondo tempo. Qui non abbiamo mai vinto, ma questa volta dobbiamo riuscirci. Vogliamo scendere in campo con l’obiettivo di giocare una gara propositiva. Ci metteremo passione e impegno per far vedere a tutti chi siamo.

Le formazioni di Barcellona–Arsenal:

Barcellona (4-3-3): Stegen; Dani Alves, Mascherano, Mathieu, Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar.

Arsenal (4-2-3-1): Ospina; Bellerin, Mertesacker, Gabriel, Monreal; Arteta, Coquelin; Walcott, Ozil, Sanchez; Giroud.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.