Leicester-Newcastle 1-0: Okazaki stende i Magpies

Il giapponese decisivo con una rovesciata nel primo tempo, debutto amaro per Benitez. Tottenham che rimane a meno cinque punti, il sogno continua.

2k condivisioni 96 commenti

di

Share

Baci, abbracci e quattro chiacchiere tra Claudio Ranieri e Rafa Benitez. Poi si inizia a fare sul serio, perché le Foxes hanno bisogno di correre in campionato. Una prestazione non brillantissima, ma alla fine la vittoria arriva. Buio nero per i Magpies, la cura Rafa deve ancora fare effetto.

Primo tempo

Pronti via, falsa partenza degli uomini di Claudio Ranieri. Il Newcastle nel giro di un minuto va vicino al gol del vantaggio, prima con Perez, poi con Colback. Nervosi, poco concentrati, in difesa i padroni di casa soffrono ancora al 17’: di testa questa volta è Sissoko a mettere spavento a Schmeichel, pallone che finisce di poco fuori.
AL 25’ finalmente si sveglia il Leicester: Mahrez da calcio di punizione la mette dentro, tocca Albrighton, torre di Vardy e rovesciata magnifica di Okazaki per il gol dell’1-0. Il King Power stadium ora è una bolgia, e dopo 3’ arriva anche la chance per il raddoppio: il tiro di Albrighton sfiora il palo e sbatte sui cartelloni pubblicitari. La risposta degli avversari arriva sui piedi di Janmaat: tiro dalla distanza che però finisce altissimo. I Magpies sono poca roba fin qui, Benitez dovrà aggiustare i suoi.

Secondo tempo

Il tecnico ex Real Madrid cerca brio in avanti: fuori Anita, dentro l’ex Tottenham Townsend. Al 61’ Perez va ad un passo dal pari: destro dal limite e pallone che liscia il palo non di molto. La botta è stata pure deviata da Kantè, sempre l’uomo in più del Leicester, ed è angolo. Allora Ranieri cambia in attacco: out Okazaki e Albrighton, scatta il momento di Schlupp e Ulloa. Gioco spezzettato, alle Foxes va bene così.
Gli ultimi dieci minuti del match sono tutti da vivere: Sissoko spara a botta sicura, il petto di Huth fa muro ed è angolo. I giocatori del Newcastle si lamentano per un tocco di gomito precedente di Morgan, per il signor Pawson è tutto regolare. Benitez spedisce in campo pure Doumbia per il tutto per tutto, ma non serve a nulla. Il Leicester grazie ad Okazaki si prende i tre punti e tiene lontano il Tottenham secondo in classifica.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.