Lazio 2-0 Atalanta, Klose si sblocca in campionato e firma la doppietta

Pioli ricorre ad un ampio turnover, l'Atalanta crea molto ma non concretizza. Due reti di Klose nella ripresa permettono ai biancoazzurri di ritrovare la vittoria in campionato.

I giocatori della Lazio esultano al gol di Klose nella gara contro l'Atalanta

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

La Lazio torna alla vittoria in campionato, trentadue giorni dopo il 5-2 rifilato e l'Hellas Verona, e lo fa nuovamente all'Olimpico battendo l'Atalanta per 2-0 grazie ad una doppietta di Miroslav Klose. Per l'Atalanta continua la crisi nera di risultati, i bergamaschi mancano l'appuntamento con i tre punti dal 6 dicembre scorso (6 pareggi e 8 sconfitte, per un totale di 14 partite senza successi) e continuano a rimanere in una situazione di classifica pericolosa.

Primo tempo

Pioli cambia ben 9/11 rispetto alla formazione che giovedì scorso aveva affrontato lo Sparta Praga nella gara di Europa League, schierando per la prima volta dal primo minuto Braafheid e Patric sulle fasce, e affidandosi in avanti a Kishna, Mauri, Felipe Anderson e Klose. Reja opta per un 4-3-3 con la coppia D'Alessandro-Gomez sugli esterni e Pinilla prima punta.

Le squadre si studiano nel primo quarto d'ora iniziale, poi è l'Atalanta a prendere il sopravvento sulla gara iniziando a creare occasioni da gol chiarissime. Al 17' minuto Mauricio sbaglia malamente un disimpegno e favorisce Pinilla, l'attaccante cileno tocca il pallone per D'Alessandro che davanti a Marchetti colpisce in pieno il palo. Pochi secondi dopo il portiere della Lazio è protagonista deviando sopra la traversa una conclusione a giro di Gomez. Il pubblico dell'Olimpico inizia a fischiare in maniera contro i propri giocatori, colpevoli di un approccio alla gara davvero blando ma le ire del tifo amico non suscitano nessuna reazione alla squadra di Pioli.

La Lazio non riesce a imporre il gioco, il centrocampo è in balia degli avversari e le manovre offensive dell'Atalanta si intensificano, al 36' i neroazzurri sono ancora pericolosi con Pinilla, che fugge sulla destra e serve al centro per Kurtic, il quale a porta vuota viene anticipato provvidenzialmente da Mauricio che salva il risultato. L'Atalanta meriterebbe di chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio, ma il primo tempo si conclude sul punteggio di 0-0.

Getty Images

Secondo tempo

La ripresa si apre con un cambio per parte. Pioli inserisce Keita al posto di un evanescente Kishna, mentre Reja rileva Pinilla (che non prende bene il cambio) per l'ingresso di Marco Borriello. Il neo-entrato attaccante senegalese della Lazio propizia il vantaggio dei biancocelesti: è il minuto 67', Patric lancia per Keita il quale di prima favorisce l'inserimento di Mauri che in area viene steso da Sportiello (ammonito), il pallone arriva comunque sui piedi di Klose che è libero di appoggiare in rete a porta vuota. L'attaccante tedesco può così festeggiare la prima rete in campionato, dopo il gol segnato in Europa League nella sfida di ritorno contro il Galatasaray.

Cigarini potrebbe pareggiare subito, ma il suo destro dal limite viene deviato ed esce fuori per questione di millimetri. Pioli corre ai ripari gettando nella mischia Parolo e Biglia, al posto di Cataldi e Onazi, e la Lazio ne giova benefici a metà campo. I biancocelesti riescono a limitare l'avanzata dei bergamaschi, in ogni caso D'Alessandro riesce ad impensierire la retroguardia biancoceleste in un paio di circostanze ma Hoedt e Patric riescono in qualche modo a salvare il risultato. Il finale è in favore dei biancocelesti, Felipe Anderson manca clamorosamente il gol davanti a Sportiello. Poi lo stesso brasiliano al '95 è autore di una fuga solitaria, approfittando dell'Atalanta tutta in avanti, e serve Klose solo davanti alla porta che non può mancare l'appuntamento con la doppietta e siglare il colpo del K.O. La sfida finisce con l'esultanza dei giocatori della Lazio che batte l'Atalanta 2-0 e torna a sorridere in campionato.

Getty Images
Klose esulta con Felipe Anderson per la rete del 2-0

La Lazio rimane all'ottavo posto in classifica portandosi a 41 punti (a -7 dal Milan, in attesa del match tra biancocelesti e rossoneri a San Siro la prossima settimana), l'Atalanta è quindicesima con 30 e mantiene invariato il vantaggio di 4 punti sul Frosinone terzultimo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.