Athletic Bilbao-Betis 3-1, ma gli andalusi evitano la disfatta

Partita a senso unico al San Mames, dominata dalla squadra di casa che poteva chiudere con un punteggio più rotondo. Il Betis trova il gol della bandiera nel finale.

59 condivisioni 1 commento

di

Share

Al San Mames si affrontano due squadre in salute reduci, ambedue, da due vittorie nelle ultime due gare di Liga. Curiosamente l'ultima sconfitta risale per entrambe all'incrocio con la Real Sociedad: 21 febbraio per i padroni di casa, battuta d'arresto casalinga nel derby, e 30 gennaio per gli andalusi a San Sebastian. 

Primo tempo

Parte fortissimo l'Athletic fin dal primo minuto, con Sabin che serve Susaeta, il cui destro, però, è parato da Adan. Subito dopo è Rico a provarci da fuori, ma il suo tiro esce di pochissimo. Il Betis è schiacciato dalla pressione dei baschi: al 17' una conclusione di Muniain è respinta dalla difesa, raccoglie Sabin che manda fuori di poco. In due minuti, fra il 26' e il 28', solo l'intervento di Adan salva la porta degli andalusi, prima su Susaeta e poi ancora su Sabin. Il Bilbao non molla e al 34' arriva al vantaggio: San José avanza per vie centrali, appena passata la metà campo scodella in area per Sabin che aggancia, evita un difensore e batte l'incolpevole Adan, 1-0. C'è solo l'Athletic in campo e si vede. Prima del riposo, infatti, arriva il raddoppio, che parte ancora da San José che avanza sulla destra, serve Garcia che si gira e lancia Boveda che va al cross, Molinero ribatte forse con un braccio l'incornata di Muniain e, mentre scattano le proteste, arriva Rico che mette d'accordo tutti insaccando la rete del 2-0.

Valverde contento a fine match

Secondo tempo

Al ritorno in campo, il Betis appare ancora stordito dal doppio svantaggio. L'Athletic decide di approfittarne e dopo cinque minuti segna il terzo gol: corner di Susaeta, N'Diaye allontana, ma fuori area c'è Rico che tira senza pensarci due volte, Adan respinge proprio sui piedi di Sabin che insacca senza difficoltà: 3-0. Gli andalusi sono alle corde, anzi proprio al tappeto, non riescono a reagire, tanto che in avanti c'è sempre e solo l'Athletic che fra 65' e 66' va vicino al quarto gol, prima con un colpo di testa di Sabin, a lato di poco, poi con tiro di Muniain, parato da Adan. Nel finale cala la pressione dei baschi e all'85' gli ospiti riescono a trovare il gol della bandiera con l'incornata di Castro su corner di Joaquin che vale il 3-1 finale.

Sabin Merino ha realizzato una doppietta contro il Betis

Un match davvero a senso unico, dove il Bilbao ha fatto il Bilbao, aggredendo gli spazi come vuole Valverde, dal primo secondo di partita fin quasi alla fine. Con la vittoria, i baschi hanno risposto al Celta Vigo e ripreso il loro posto in zona Europa League. La sconfitta non fa male alla classifica del Betis, che è comunque tranquilla. In settimana, però, Merino dovrà porsi qualche interrogativo, perché la prestazione della sua squadra ha davvero impressionato in negativo, sfilacciata, fiacca e inconcludente, schiacciata dal pressing avversario, ha trovato un abbozzo di reazione solo quando i baschi, ormai sazi, avevano mollato la presa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.