Fiorentina-Verona 1-1. Brutto stop per la Viola, Verona spera ancora

La squadra di Paulo Sousa conferma la propria crisi di risultati, pareggiando con l'ultima in classifica. Adesso il terzo posto è un miraggio. L'Hellas crede ancora nella salvezza

L'esultanza di Pisano dopo il pareggio

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Crisi. E' la parola che forse viene nominata più di tutte negli ultimi anni. Da qualche settimana, dalle parti di Firenze è usata ancora di più. Perché la Fiorentina, pareggiando contro il fanalino di coda del campionato, in crisi ci entra ufficialmente. E' la terza partita di fila senza vincere, per la squadra di Paulo Sousa, è guardando il cammino che sta facendo la Roma ormai il terzo posto sembra un miraggio (-5 dai giallorossi). Bene il Verona di Del Neri, premiato nel finale dopo averci sempre creduto. 

La cronaca della partita

Primo tempo non entusiasmante, quello andato in scena al Franchi. I ritmi sono molto bassi e la squadra di casa non riesce a dare fluidità alla propria manovra, senza quindi creare grossi pericoli dalle parti di Gollini. L'episodio che sblocca il match arriva al 40', quando Zarate gira molto bene in porta dopo l'assist di Tello dalla destra. 1-0 e Viola che sembra controllare la gara.

Getty Images

La ripresa

La prima occasione della ripresa capita a Marrone, ma il suo calcio di punizione dalla distanza è respinto da Tatarusanu. Hellas che gioca bene, portandosi ripetutamente nella metà campo avversaria e concedendo poco o nulla agli avversari. A circa 10' dalla fine è l'ex Luca Toni ad avvicinarsi al pareggio, ma la sua girata in area è bloccata dal portiere romeno. Pareggio che è rimandato di qualche minuto, perché a 3 dalla fine ci pensa Eros Pisano, con un colpo di testa su corner, a far sprofondare la Fiorentina in crisi nera. Quarto centro in campionato per l'ex Varese (tutti di testa, curiosamente). Nei minuti di recupero la squadra di Sousa prova a trovare il gol del vantaggio, ma il sinistro voltante di Kalinic è superbamente parato da Gollini. 

Getty Images

Hellas che conquista un punto che permette di sperare ancora ad una salvezza che rimane molto difficile (8 punti dal Palermo, impegnato contro il Napoli nel posticipo). Fiorentina che forse dice addio al sogno Champions.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.