Borussia Dortmund-Mainz 2-0. Il Dortmund non si arrende e resta in scia

La squadra di Tuchel batte agevolmente il Mainz e resta in scia del Bayern. Poco prima della gara, un tifoso giallonero è morto a seguito di un infarto.

1k condivisioni 8 commenti

di

Share

Ci sono momenti in cui il calcio passa in secondo piano. Anche se si è allo stadio a vedere la propria squadra del cuore. Perché la morte di un tifoso giallonero sugli spalti del Westfalenstadion prima dell'inizio del match lascia davvero senza parole, e rattrista tutti gli amanti dello sport. Ma, come si dice in questi casi, "The show must go on". E allora si gioca, con il Borussia Dortmund che supera senza troppi problemi l'ostacolo Mainz e resta a -5 dalla capolista Bayern

Getty Images

La cronaca della partita

Parte forte la squadra di Tuchel, con una serpentina di Mkhitaryan che mette i brividi alla retroguardia ospite. Nei minuti seguenti, però, i padroni di casa fanno fatica a trovare varchi causa l'ottima organizzazione di gioco del Mainz (al sesto posto in Bundesliga). La prima vera occasione del match capita sui piedi di Kagawa, ma l'ex United si vede respingere da Karius una conclusione velenosa. Gioia rimandata solo di qualche minuto, quando al 29' Marco Reus porta avanti i suoi grazie ad un diagonale a tu per tu con il portiere avversario. Da applausi l'assist tra le linee di Castro, dopo una grande azione personale. Passa qualche minuto e il Dortmund sfiora subito il raddoppio, ma Karius è bravo a negarlo con una gran parata su Mkhitaryan. Padroni di casa decisamente sul pezzo e dominatori della gara.

Getty Images

La ripresa

Secondo tempo che segue la falsa riga del primo, con gli uomini di Tuchel in costante proiezione offensiva alla ricerca del raddoppio. Al 52' ancora Karius nega il gol ad Aubameyang e al suo destro in corsa, parando pure una doppia ribattuta dell'ex Milan e confermandosi un portiere interessantissimo. Verso la metà della ripresa si sparge la notizia della morte del tifoso, creando un clima surreale nel Signal Iduna Park. In campo, il Dortmund la chiude al minuto 73 con il giapponese Kagawa, bravo a battere il portiere su assist perfetto dalla sinistra di Aubameyang. Minuti finali di gestione per i padroni di casa, che legittimano una partita dominata dall'inizio alla fine. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.