Melli batte Hackett e il Bamberg torna a vincere

Nel derby italiano d'Eurolega, il Bamberg di Nicolò Melli e Andrea Trinchieri batte l'Olympiacos di Daniel Hackett e lo aggancia al quarto posto in classifica.

Melli batte Hackett nel derby italiano d'Eurolega

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

BROSE BAMBERG - OLYMPIACOS PIREO 72-71

Il derby italiano d'Eurolega, tra i due ex giocatori dell'Olimpia Milano, se lo porta a casa il Bamberg di Nicolò Melli, che batte in volata l'Olympiacos di Daniel Hackett. E' proprio il lungo di Reggio Emilia ad essere decisivo in difesa nell'ultimo possesso della squadra greca: con 3 secondi da giocare, infatti, Nicolò Melli resta su Spanoulis e gli impedisce di tirare, portandolo ad una sanguinosissima palla persa che dà la vittoria alla squadra tedesca.

A decidere la partita ci pensa Strelnieks che, a 4.6 secondi dalla fine, infila una bomba dall'angolo, che regala il sorpasso e la vittoria alla sua squadra. Con questo successo, i tedeschi, agganciano l'Olympiacos al quarto posto nel girone, e provano ad uscire dal periodo di crisi in cui erano, che li aveva portati a cinque sconfitte nelle ultime sei partite.
Alla squadra greca non sono bastati i 19 punti e 10 rimbalzi di Printezis, i 15 punti e 9 assist di Spanoulis e i 17 punti di Hunter. Continua, così, la crisi per la squadra del Pireo, arrivata alla sesta sconfitta nelle ultime otto partite.

Daniel Hackett chiude la partita con 4 punti e 4 assist. Va meglio a Nicolò Melli, che mette a segno 10 punti, a cui aggiunge 5 rimbalzi e 2 assist.

BAMBERG: Wanamaker 11, Radosevic 11, Melli 10, Strelnieks 10.

OLYMPIACOS: Printezis 19, Hunter 17, Spanoulis 15.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.