Al WBA basta Rondon: Manchester United battuto 1-0

Importante vittoria degli uomini di Tony Pulis, vicini alla matematica salvezza. Cadono i Red Devils che scivolano al sesto posto in classifica. Rosso per Mata

315 condivisioni 18 commenti

di

Share

Un pomeriggio nero per il Manchester United di Louis Van Gaal. La sconfitta subita al The Hawtrons contro il WBA, complica i piani di rincorsa alla Champions League e fa scivolare i Red Devils al 6° posto. Tre punti vitali invece per gli uomini di Tony Pulis, ora lontani 15 punti dalla zona retrocessione. La salvezza è ormai una formalità. 

La partita

Partenza sprint per gli ospiti che pressano alto e provano a mettere in difficoltà la difesa avversaria. Con il passare dei minuti però i padroni di casa prendono le misure e si rendono pericolosi con Sessegnon. Al 26' un episodio che condizionerà tutta la partita: Mata riceve il secondo cartellino giallo e va sotto la doccia. Prima espulsione della sua carriera. A questo punto il WBA prende coraggio e tenta l'assalto alla porta di De Gea. Rondon e Dawson impegnano lo spagnolo al 40' ma senza fortuna.

La ripresa

Nel secondo tempo timida reazione dello United che ci prova al 51' con Rashford, il cui tiro è ben respinto dalla difesa. Al 66' la rete che sblocca e decide il match: cross di Pocognoli e Rondon scarica in rete di prepotenza. 1-0. Martial e compagni soffrono l'inferiorità numerica tanto che nel finale non riescono a rendersi pericolosi e rischiano più volte il colpo del KO.

Sconfitta inaspettata per i Red Devils che arrivavano da un ottimo momento di forma. Ora il Manchester City è più lontano e ha anche una partita in meno. Bene invece il Never Relegated Manager Tony Pulis che guida i suoi a una quasi matematica salvezza. Dopo il pari in casa del Leicester City capolista, una vittoria che da morale. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.