Real Madrid - Celta Vigo 7-1, poker di Ronaldo contro Los Celestes

Cristiano Ronaldo protagonista assoluto al Bernabeu: il portoghese realizza un poker nel 7-1 con cui il Real umilia il Celta Vigo.

1k condivisioni 143 commenti

di

Share

La squadra di Zidane surclassa il Celta Vigo e lancia un messaggio forte alla Roma di Spalletti, prossima avversaria dei Blancos nel ritorno degli ottavi di Champions League.

Isco cerca spazio a centracampo
Isco cerca di liberarsi a centrocampo

Pepe la sblocca nel primo tempo

La prima occasione del match la crea il Celta Vigo al 14', ed è clamorosa: Aspas, di testa, coglie l’incrocio dei pali. L’azione prosegue è Navas salva il risultato con un intervento prodigioso sul tap-in a botta sicura dello stesso attaccante spagnolo. Al 20', Ronaldo, con la sua consueta sterzata, riesce a trovare lo spazio per liberare il sinistro. Blanco risponde di pugno. Al 22', Isco è abilissimo a destreggiarsi in area di rigore ma, al momento della conclusione, il suo destro è fiacco e l’estremo difensore del Celta respinge con sicurezza.

Occasionissima per il Real Madrid al 40': Casemiro riesce a staccare di testa, gran riflesso di Ruben. Passano sessanta secondi e i padroni di casa si portano avanti: Pepe prende il tempo alla difesa avversaria e, di testa, fa esplodere la gioia del Bernabeu. Al termine del minuto di recupero, l’arbitro manda le squadre al riposo. Blancos avanti grazie al gol di Pepe al 41'. 

La difesa del Real chiude
Il Celta, nel primo tempo, non trova varchi

CR7 si scatena nel secondo tempo

Al 50', CR7 raddoppia: il portoghese prende la mira e, dai 25 metri, scaglia una saetta imprendibile per Blanco. Passano otto minuti è Ronaldo, non pago, firma il tris dei padroni di casa: il suo calcio di punizione è imprendibile. Al 60', ancora Ronaldo, si rende pericolosissimo: il numero 7, di testa, colpisce la traversa. Decisiva, la deviazione di Blanco. Al 63', poi, il Celta accorcia le distanze: Aspas fugge via e, dopo una lunga corsa in solitaria, beffa Navas con un pregevole tocco sotto. CR7, al 65', sigla anche la tripletta personale: tutto troppo facile per l’asso portoghese, che deve solo depositare in rete l’assist perfetto di Isco.

Al 76', l’extraterrestre segna il poker: il suo colpo di testa, su preciso cross di Isco, è perfetto. Altri due minuti e Jesè chiude il primo set per i padroni di casa: la sua conclusione, precisa e radente, non lascia scampo a Ruben BlancoAll’81', Bale decide che è giunta l’ora di partecipare alla festa: dopo una cavalcata di 30 metri, il gallese calcia con estrema precisione mandando la sfera in buca d’angolo. Al 90', l'arbitro Manzano sceglie di non prolungare oltre le sofferenze del Celta Vigo. Il Real ha deliziato il suo pubblico con una prestazione maiuscola. 

Real Madrid a valanga sul Celta Vigo
Il trionfo del Real Madrid

Con questa vittoria, il Real Madrid sale a 60 punti in campionato. Il Celta Vigo, invece, rimane bloccato a quota 42 punti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.