Adam Johnson rischia fino a 10 anni di carcere

Il giocatore è stato dichiarato colpevole dalla corte di Bradford. La moglie ha chiesto la separazione: a rischio la patria podestà della figlia.

Adam Johnson lascia il tribunale scortato dalla polizia

0 condivisioni 0 commenti

Share

Dieci anni di reclusione. E' quanto rischia Adam Johnson, dopo essere stato dichiarato colpevole di aver avuti rapporti sessuali con una minorenne. Ma non è finita qui. A quanto pare, sempre lo stesso giorno, avrebbe obbligato la minorenne a una prestazione sessuale orale, atto che lo renderebbe colpevole di una seconda accusa. 

Dopo sette ore di camera di consiglio, la corte di Bradford ha dichiarato colpevole l'ormai ex giocatore inglese, tanto che il giudice una volta pronunciata la sentenza, avrebbe detto "puoi iniziare a dire addio a tua figlia".

La compagna Stacey infatti, ha chiesto la separazione e ora l'ex Sunderland oltre alla prigione, rischia di vedersi togliere la patria podestà. 

Un periodo nerissimo per Johnson, cominciato lo scorso febbraio, quando ha deciso, senza un motivo apparente, di andare oltre a uno scambio di messaggi con una ragazzina di appena 15 anni. La giovanissima, dopo aver passato un pomeriggio con Johnson, è scoppiata in lacrime tra le braccia dei genitori, raccontando loro quanto accaduto. Da li è scattata la denuncia che con il tempo ha rivelato retroscena da pelle d'oca. 

La mia vita è cambiata. Inizialmente non pensavo fosse Adam, ma poi me ne sono reso conto quando ha cominciato a fare sul serio. Sono crollate le mie sicurezze e la fiducia in me stessa. A scuola sono peggiorata di giorno in giorno tanto da doverla, per il momento, abbandonare.  

Cosi si è espressa la ragazza. Le interpretazioni lasciano il tempo che trovano. Le prove sono molte e inconfondibili. Per lui è solo l'inizio di un lungo incubo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.