Manchester United-Watford 1-0: la decide Mata

All'83' lo spagnolo da calcio di punizione decide il match. Watford pericoloso solo con Ighalo. I Red Devils agganciano il City e vedono la Champions.

325 condivisioni 5 commenti

Share

Mai mollare, Louis van Gaal l’ha sempre detto ai suoi. E con il Watford il Manchester United trova tre punti importantissimi in chiave Champions League. Aggancio ai Citizens al quarto posto, il momento travagliato pare un ricordo lontano.

Primo tempo

C’è Martial in campo da esterno d’attacco, il baby Rashford è la punta centrale. È il francese il primo a rendersi pericoloso, che di testa su assist di Herrera si divora subito il vantaggio. Al 19’ ci prova Schneiderlin, il suo tiro al volo si spegne di pochissimo al lato. Il Watford non ci sta, al 26’ Ighalo in area è abile a controllare e calciare senza però trovare lo specchio della porta. L’ex Cesena è l’uomo più pericoloso: a pochi minuti dalla fine della prima frazione di gioco, è ancora lui a divorarsi il vantaggio davanti alla porta, con De Gea bravissimo in uscita a fermare tutto.

Secondo tempo

Il portiere spagnolo nella ripresa ci mette ancora i guantoni: Prodl con un colpo di testa lo impegna e risultato ancora fisso sullo 0-0. Che ritmo all’Old Trafford però, soprattutto quando arriva la certezza che i cugini del City hanno perso contro il Liverpool. All’83’ ecco l’episodio che sblocca la partita: Mata calcia una bellissima punizione che infila Gomes sul proprio palo e sigla l’1-0. Che gioia per lo spagnolo e per tutti i Red Devils. Negli ultimi minuti non succede più nulla, il quarto posto ora è realtà, e non è finita.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.