Bayern-Mainz 1-2, sorpresa all'Allianz Arena! Si riapre la Bundesliga?

Guardiola interrompe la striscia di 11 vittorie casalinghe in Bundesliga. Sampeiro e Córdoba firmano il successo, inutile il momentaneo pareggio di Robben.

672 condivisioni 39 commenti

Share

La sorpresa del turno infrasettimanale di Bundesliga arriva dall'Allianz Arena, dove il Mainz batte il Bayern Monaco per 2-1. Dopo 11 vittorie in altrettanti incontri di campionato, i bavaresi dicono addio all'imbattibilità casalinga e lasciano l'intera posta alla squadra di Schmidt. Il gol di Córdoba a ridosso del recupero vale il colpaccio esterno.

Primo tempo

Comincia il match e la gestione, come di consueto, è in mano alla squadra di Guardiola. Breve fase di studio, poi Vidal scocca la prima freccia dalla distanza. Karius risponde subito presente e devia in angolo. Il portiere ospite si ripete in altre due occasioni: prima respinge un tentativo di Bernat, poi stoppa la conclusione di Lewandowski. L'unica azione pericolosa del Mainz, invece, va a segno. Donati sfrutta una prateria sulla fascia destra e mette una palla al centro per Mallı, che non ci arriva e lascia sfilare per Sampeiro. Lo spagnolo è liberissimo sul secondo palo e batte Neuer per il sorprendente vantaggio. La risposta è affidata a Robben, ma l'ultimo squillo del primo tempo si perde sul fondo.

Secondo tempo

Per il Bayern, la ripresa inizia col brivido. Il Mainz sfiora il raddoppio con Clemens, ma il pallone sfila a lato. Sembra l'occasione in grado di cambiare la partita: gli uomini di Martin Schmidt accusano l'errore e i padroni di casa premono sull'acceleratore. Vidal ci prova nuovamente dalla distanza, ma Karius ritarda il pareggio. Il gol arriva a metà frazione e porta la firma di Arjen Robben: rasoiata mancina da fuori area e palla alla sinistra del portiere. La voglia di conquistare i tre punti passa da Lewandowski, ma il colpo di testa dell'attaccante polacco non inquadra la porta. Nel momento più difficile, Córdoba trova il clamoroso 2-1 per il Mainz. Tiro angolato dal limite dell'area, Neuer non può nulla. Inutili gli sforzi del Bayern, che vede interrotta la striscia di 11 successi in altrettante gare casalinghe di Bundesliga.

Con la vittoria dell'Allianz Arena, il Mainz si rilancia prepotentemente nel contesto europeo, rimanendo agganciato al quarto posto grazie ai 12 punti conquistati nelle ultime 5 partite. Guardiola, invece, vede avvicinarsi il Borussia Dortmund, vittorioso sul campo del Darmstadt e adesso distante 5 lunghezze. Solo un incidente di percorso per i bavaresi? La Juventus spera di no.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.