Aston Villa-Everton 1-3, tutto facile per i Toffees

Gli uomini di Martinez tornano alla vittoria nell'insidiosa trasferta contro l'Aston Villa. Romelu Lukaku tocca quota 17 gol in questa Premier League

278 condivisioni 6 commenti

di

Share

Affrontare l'ultima in classifica non è mai facile, specialmente se tutti la danno per spacciata e con nessuna speranza di salvezza. L'Everton però, non cala la concentrazione ed espugna il Villa Park con un sonoro 1-3. Ritorno alla vittoria per i Toffees, che ora sognano l'Europa, lontana solo cinque punti. Ennesima sconfitta per i Villans, che nonostante i buoni propositi, perde un altro treno valido per evitare la retrocessione. 

La partita

Pronti via e l'Everton va in vantaggio: da azione d'angolo, stacco perfetto di Funes Mori che batte Guzan per lo 0-1. L'Aston villa si innervosisce, tanto che nei successivi 15 minuti arrivano ben tre ammonizioni per falli tattici. Al 30' il raddoppio dei Toffees: Barkley scende sulla sinistra, crossa per Lennon che tutto solo non deve far altro che appoggiare in rete. 0-2. 

La ripresa

Il secondo tempo comincia come era finito il primo. Ospiti che fanno la partita e padroni di casa in attesa. Al 60' arriva il gol che chiude definitivamente i conti: Funes Mori, rimasto in zona d'attacco dopo un calcio d'angolo, crossa in area piccola per Lukaku che appoggia in rete il 17° gol della sua stagione in Premier. 0-3. I Villans si svegliano solo a questo punto, cercando di mettere in difficoltà gli ospiti ma sono troppo imprecisi sotto porta. Al 79' Gestede accorcia di testa, ma è troppo tardi per abbozzare una rimonta. 

Tre punti pesanti per gli uomini di Martinez, dopo la sconfitta casalinga contro il WBA, che si ritrovano al decimo posto in classifica, poco lontani dalla coppia West Ham e Manchester United, che occupa gli ultimi due posti validi per l'Europa. Per l'Aston Villa sconfitta che non fa altro che confermare una stagione cominciata male e che sta finendo nel peggiore dei modi. Solo un miracolo può salvarli dalla retrocessione

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.