Doppietta di Arnautovic e lo Stoke liquida l'Aston Villa 2-1

Doppietta dell numero 10l e i Potters continuano a sognare l'Europa. Per gli ospiti a nulla è servito il gol di Bacuna, che accorcia le distanze al 79'.

145 condivisioni 12 commenti

di - | aggiornato

Share

L’Aston Villa si presenta allo Stoke on Trent sull'orlo del baratro della retrocessione. La squadra di Garde è costretta a vincere: la distanza dal Sunderland appare sempre più incolmabile. I Potters, invece, occupano un'invidiabilissima posizione di classifica, e una vittoria confermerebbe quanto di buono fatto fino a questo momento dal tecnico Hughes. 

La sfida si accende nel secondo tempo

La prima occasione del match capita al 7': Walters, sugli sviluppi di un corner ottimamente calciato da Shaqiri, prova a intervenire di testa. Il suo tentativo da centro area termina alto. Calcio di punizione di Shaqiri al 9': il suo sinistro esce a lato di poco. Nella prima frazione le emozioni sono poche e dopo tre minuti di recupero arriva il duplice fischio. Il primo parziale dello Stoke on Trent termina a reti bianche.

Il match si sblocca al 50': Bardsley viene atterrato in area di rigore e l’arbitro concede la massima punizione. Dal dischetto si presenta Arnautovic, che non sbaglia.  Il numero 10 si ripete dopo sei minuti: il fantasista, in mischia, riesce a indirizzare la sfera nello specchio della porta e a siglare il gol del raddoppio.

Arnautovic sfiora il tris al 63': ottimamente servito da Wollscheid, la sua conclusione da posizione ravvicinata esce di un niente. Al 70', Shaqiri trova Imbula, che prova il sinistro da fuori area: la palla esce fuori di poco. L’Aston Villa accorcia le distanze al 79': Bacuna, servito da Gestede, calcia di prima intenzione. Il suo destro trafigge Butland. Al termine dei cinque minuti di recupero, l'arbitro fischia la fine dell'incontro. Lo Stoke conquista meritatamente i tre punti in palio. 

La lotta nel finale
Un contrasto del match tra Stoke e Aston Villa

Con questa vittoria, lo Stoke City migliora ulteriormente il proprio piazzamento in Premier League e raggiunge quota 39 punti. L'Aston Villa, invece, rimane bloccato a 16 punti. La salvezza, ormai, è un miraggio. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.