Il Valencia continua la risalita: 2-1 a Granada

La squadra di Neville coglie la terza vittoria consecutiva tra campionato e coppa, e si rilancia anche in classifica. Il Granada scivola all'ultimo posto in classifica, raggiunto dal Levante,

80 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Valencia si impone in casa del Granada e continua nel suo momento positivo centrando la terza vittoria consecutiva, la seconda in Liga dopo il successo casalingo contro l'Espanyol di sette giorni fa. La squadra di Gary Neville conquista tre punti d’oro al termine di una gara combattuta contro un avversario in grado di creare tante occasioni pericolose, ma incapace di concretizzarle in gol nei momenti cruciali. Con questo successo il Valencia aggancia il Malaga all’undicesimo posto in classifica, con 31 punti, a 7 di distacco dalla sesta posizione occupata dal Celta Vigo. Per il Granada la situazione si fa più delicata: gli andalusi sono stati agganciati dal Levante (vittorioso nell'anticipo di venerdì) e ora la panchina di Sandoval è sempre più calda.

La cronaca del primo tempo

La prima frazione di gara si gioca a ritmi alti, con i padroni di casa leggermente superiori al Valencia nella gestione del possesso palla. La prima occasione è del Granada con Fran Rico che in area di rigore manca il bersaglio spedendo il pallone a lato, poi c'è la risposta degli ospiti con Alcacer ma il tiro dell’attaccante del Valencia viene provvidenzialmente deviato in corner da Lomban. Con il passare dei minuti il ritmo del Valencia inizia a salire, nonostante i padroni di casa creino un paio di occasioni importanti senza trovare la rete. Alla mezz’ora è il Valencia ad andare vicinissimo al vantaggio con Alcacer, sugli sviluppi di una punizione di Dani Parejo, ma Andrés Fernandéz compie un miracolo negando il gol al numero 9. L’estremo difensore del Granada è ancora protagonista qualche minuto più tardi, quando si supera parando un colpo di testa a botta sicura di André Gomes. Le squadre rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

EFE
André Gomes e Ruben Pérez durante un'azione di gioco

La cronaca della ripresa

A inizio ripresa il Granada continua a premere forte per trovare la rete del vantaggio, ma Diego Alves salva il risultato bloccando un tiro velenoso di Rochina. I padroni di casa subiscono la beffa al 55’, quando il Valencia va in vantaggio sfruttando l’ennesima ripartenza veloce: André Gomes serve in area Paco Alcacer, che di prima intenzione libera Dani Parejo. Il centrocampista non può sbagliare e segna la rete dell'1-0.

La risposta del Granada non tarda ad arrivare, ma ancora una volta la formazione di Sandoval pecca di lucidità. Passano solo quattro minuti dallo svantaggio e Success suggerisce un bel passaggio per Barral, libero in area di rigore, il quale al momento di calciare, a due passi dalla porta, colpisce incredibilmente la traversa. Il pubblico del Nuevo Los Carmenes incita i suoi, il Granada continua a premere. El Arabi si costruisce due chance, prima di testa da posizione defilata e poi di sinistro, ma in entrambi i casi spedisce il pallone a lato della porta difesa da Diego Alves.

Il Valencia, nel momento di maggiore difficoltà, segna la rete del raddoppio con Santi Mina bravo a raccogliere la respinta di Andrés Fernandez sul tentativo di Paco Alcacer, per distacco il migliore in campo della sfida. E’ il minuto 89 e il Valencia si porta sul punteggio di 0-2, spegnendo ogni velleità di rimonta da parte dei padroni di casa. In pieno recupero il Granada accorcia le distanze con Edgar Méndez, bravo a insaccare di testa una punizione di Rochina, ma per i biancorossi ormai è troppo tardi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.