Mourinho-United, firmato il precontratto. Van Gaal, addio anticipato?

Accordo trovato fra i Red Devils e lo Special One da giugno. Lo riferiscono fonti inglesi che aggiungono che Mou è disposto ad anticipare se van Gaal mancasse l'obiettivo Champions.

Mourinho allo United

166 condivisioni 9 commenti

di - | aggiornato

Share

A dicembre i detrattori sogghignavano: lo Special One è tornato sulla Terra, anzi in terra. Allontanato da Abramovich, aveva lasciato un Chelsea a pezzi, a dimostrazione - secondo quelli che non lo hanno mai amato - che anche Mourinho è umano e può fallire.

I tifosi del Manchester United vorrebbero Mourinho subito in panchina

Dell'accordo Mourinho-United si parla ormai da qualche settimana, tanto che gran parte della tifoseria, stanca e delusa delle prestazioni della squadra, sta chiedendo che l'avvicendamento fra l'olandese e il tecnico di Setubal avvenga il prima possibile. Ciò nonostante, il preaccordo prevederebbe che Mou subentri a van Gaal soltanto a fine stagione, anche se la stessa fonte ammette che i tempi potrebbe essere anticipati se il Manchester non fosse più in lizza per un posto in Champions. L'olandese, del resto, subirebbe lo stesso destino cui andò incontro due anni fa David Moyes, allontanato proprio quando fu chiaro che la qualificazione alla coppa maggiore era ormai una chimera.

Le perplessità e le riserve di una parte dei dirigenti dello United, riguardo certi atteggiamenti e comportamenti del portoghese giudicati poco consoni alla storia del club, sono state superate dalle ultime prestazioni della squadra, sconfitta sabato a Sunderland e ieri dai volonterosi danesi del Midttjylland. Bisognava correre ai ripari e in fretta, anche sir Bobby Charlton ha dovuto riconoscerlo.

Van Gaal deluso ieri in panchina contro i danesi del Midtjylland

Con la firma del preaccordo, Mourinho può cominciare a pregustarsi il derby di Premier con l'arcinemico Guardiola e godersi in tranquillità un ritorno importante: domani sera, infatti sarà a San Siro insieme a Ronaldo per assistere a Inter-Sampdoria, in mezzo ai tifosi che forse l'hanno amato di più.

Mourinho fa parte della storia dell'Inter e a lui fa piacere venire allo stadio a vedere la squadra

ha detto l'ex presidente Moratti. La speranza degli interisti è che lo scopo della visita di Mou, a sei anni esatti dal famoso gesto delle manette che lo consegnò alla storia nerazzurra, non sia quello di cercare di portare Mauro Icardi a Manchester.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.