Il West Ham liquida l'Aston Villa: 2-0 al Boleyn Ground

I gol di Antonio e Kouyate lanciano gli Hammers e inguaiano ulteriormente la posizione dei Villans, sempre più ultimi in classifica.

76 condivisioni 2 commenti

di

Share

Il West Ham si presenta al fischio d’inizio reduce da due risultati negativi ma ancora in zona Europa, a un solo punto dal Manchester United. Gli ospiti, invece, occupano l’ultima posizione in classifica ma sono imbattuti da tre turni.

Primo tempo noioso e senza emozioni

Il match inizia a ritmi decisamente bassi ma, al 17’ c'è l'episodio che condizionerà l'intero match: Ayew rifila una violenta e premeditata gomitata nei confronti di Reid. L’arbitro Moss non ha dubbi ed estrae il cartellino rosso diretto.  La prima mezz’ora di gioco scorre via senza sussulti. I padroni di casa si rendono pericolosi al 31', quando il tentativo di testa di Antonio, sugli sviluppi di un corner battuto da Payet, finisce alto sopra la traversa. Al 45', punizione dai 35 metri di Valencia: la palla prende una strana traiettoria e si spegne sul fondo. Dopo un minuto di recupero, l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Le reti sono ancora inviolate.

Ayew viene allontanato dal campo
L'espulsione di Ayew

Il West Ham domina il secondo tempo

Al 50', grande occasione per il West Ham: Noble calcia di prima intenzione da fuori area. Il suo destro è forte e preciso ma Bunn respinge con un gran riflesso. Al 53', Payet batte un gran calcio di punizione da posizione molto defilata. La sfera, forse anche deviata da Bunn, coglie in pieno l’incrocio. Il match si sblocca al 57': lancio lungo millimetrico di Noble per Antonio che, di testa, la piazza dove Bunn non può arrivare. Hammers meritatamente in vantaggio.

Antonio porta in vantaggio i suoi.
Antonio firma il gol del vantaggio.

Al 63', il West Ham sfiora il raddoppio: colpo di testa di Tomkins, che dà la giusta potenza alla conclusione ma non riesce a inquadrare la porta. Al 71', è ancora Tomkins ad accarezzare il palo con una superba conclusione di destro. Sarebbe stato un grandissimo gol. Gol d’antologia che, al 77', invece, è sfiorato da Noble: il capitano degli Hammers calcia d’esterno dopo una percussione di Valencia. La palla esce di un soffio. All'85', i padroni di casa chiudono il match: gran discesa di Valencia, che lancia Kouyate solo davanti al portiere. Il numero 8 non sbaglia e mette in ghiaccio l’incontro. All’88', Moses potrebbe fare tris, ma il suo diagonale non inquadra lo specchio della porta. Dopo tre minuti di recupero, l'arbitro fischia la fine dell'incontro. Il West Ham s'impone sull'Aston Villa con un convincente 2-0

Capitan Noble.
Noble è sempre il migliore dei suoi.

Con questa vittoria, il West Ham sale a quota 39 punti in classifica. L'Aston Villa, invece, resta ultimo con 13 punti. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.