Allo Schalke basta Choupo-Moting, Hoffenheim ko 1-0

Nell'anticipo della 17esima giornata di Bundesliga lo Schalke vince 1-0 contro l'Hoffenheim e sale momentaneamente al quarto posto in classifica superando il Wolfsburg.

1 commento

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Un regalo di Natale anticipato. Lo Schalke fa sorridere i suoi tifosi vincendo 1-0 nel match casalingo contro l'Hoffenheim. Decide una rete nella prima frazione di gioco di Choupo-Moting su assist di Geis (il primo su azione da quando è approdato a Gelsenkirchen). Con questi tre punti la squadra di Breitenreiter sale momentaneamente al quarto posto a quota 27 punti, gli stessi totalizzati un anno fa prima della pausa invernale. È di nuovo buio, invece, in casa dell'Hoffenheim, che dopo aver ottenuto la seconda vittoria stagionale contro l'Hannover ripiomba al penultimo posto in classifica. 

PRIMO TEMPO

Al 6' Goretzka parte palla al piede e arriva al limite dell'area, Di Santo porta via l'uomo e il numero 8 può calciare a rete indisturbato. Uno spicchio della Veltins Arena grida al gol, ma è solo un'illusione: la sfera accarezza la rete e finisce sul fondo. Minuto 25, il tandem Di Santo-Huntelaar si mette in moto. L'argentino stoppa spalle alla porta e vede l'inserimento dell'olandese, il cui sinistro in diagonale è potente ma troppo centrale. La svolta giunge poco prima della mezz'ora, quando Geis fa partire dalla trequarti un cross apparentemente innocuo indirizzato verso Choupo-Moting. Il camerunense anticipa Kaderábek e trova la deviazione vincente. Un gol tanto sporco quando fondamentale. Per l'attaccante classe '89 si tratta della sesta marcatura stagionale tra Bundesliga ed Europa League.

Eric Maxim Choupo-Moting
Eric Maxim Choupo-Moting, 2 gol e 1 assist nelle ultime quattro partite di Bundesliga

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre con lo Schalke alla ricerca del raddoppio, lo sfiora Huntelaar con un destro in scivolata che non inquadra la porta. L'Hoffenheim si ricorda di essere in campo al 52', è capitan Rudy a scuotere i suoi. Filtrante per Kaderábek e cross rasoterra per Schmid, il numero 10 ci va col tacco e la palla si perde d'un soffio a lato. Ancora gli ospiti pericolosi al 69', Edu Vargas ha sui piedi un rigore in movimento ma fallisce in malo modo. Un'occasione ghiottissima per il pari, l'ultima che avranno gli uomini di Stevens. Sì, perché lo Schalke controlla il match e gioca col cronometro, al triplice fischio l'1-0 è rimasto intatto. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.