Paul Gascoigne, Wayne Rooney e quelle 40 sterline...

Quando Gazza offrì da bere a un giovanissimo calciatore che sarebbe diventato un fenomeno

0 condivisioni 0 commenti

Share

Con il gol di sabato al San Marino, Wayne Rooney ha toccato quota 49 reti con la nazionale inglese, raggiungendo in cima alla classifica dei marcatori di tutti i tempi Bobby Charlton

Una storia, quella con la Nazionale, che ha inizio nel 2003, quando Wayne Rooney giocava ancora nell’Everton, il club che lo fece crescere e che lo lanciò nel grande calcio.
In quella squadra nelle due stagioni precedenti c’era anche Paul Gascoigne, che qualche tempo fa rivelò alla stampa inglese un curioso aneddoto: protagonista proprio Wayne Rooney. Giovanissimo, ma già con l’aura da predestinato.

"Quando ero all'Everton avevo l’abitudine, prima di giocare, di andare a vedere le partite dei più giovani, gli under 19. Credo che a quel tempo l’allenatore fosse Colin Harvey, e un giorno mi ha disse di dare un’occhiata a questo ragazzo molto giovane: aveva 14 anni e giocava per gli under 19. Così ho pensato di restare a guardare per un po' la partita. Wayne è entrato in campo quando la sua squadra era sotto di un gol a venti minuti dalla fine. Ha buttato dentro due gol. Credo che si possano vedere anche in TV – gol incredibili! Che giocatore! Ho pensato: 'Questo diventerà davvero forte'. Dopo la partita sono andato negli spogliatoi e dissi: 'Bene ragazzi, ben fatto. Ho 40 sterline – chi vuole andare a farsi un giro stasera?’ Wayne Rooney si fece avanti e disse: 'Io ci sono'. Così gli dissi: 'Eccoti i soldi, esci e vai a farti un paio di pinte'. In quel momento ho capito che sarebbe diventato un grande.
Non mi ha mai dato indietro le 40 sterline, quindi oggi con gli interessi siamo a circa 1,2 milioni!
"

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.