Douglas Costa, la scarica di adrenalina di Guardiola

Il Brasiliano, pagato in estate 30 mln, è l'uomo in più di questo inizio di stagione

0 condivisioni 0 commenti

Share

Pensate per un attimo alla filosofia calcistica di Guardiola. L’avete presente vero? Grande qualità nel palleggio, controllo della partita, movimenti armonici studiati nel dettaglio per andare al momento giusto in verticale. Insomma il trionfo dell’estetica. Già ma con in più almeno un giocatore capace di infondere una scarica di adrenalina calcistica alla squadra.

Nel Barcellona si chiamava Leo Messi, nei primi due anni di Bayern Monaco Robben, da quest’anno, Douglas Costa. “Immarcabile”: parola di Mircea Lucescu, che nel 2010 lo ha voluto nel suo Shakhtar, poi lo ha fatto crescere, gli ha dato fiducia e lo ha reso in 5 anni un giocatore capace di fare la differenza a ogni livello.

Il Bayern in estate lo ha pagato caro, 30 mln di euro che qualche dubbio lo avevano suscitato. Oggi, però, a soli due mesi di distanza, si sono trasformati in un investimento lungimirante.

Guardiola, per renderlo titolare inamovibile, ci ha messo davvero poco, perché semplicemente va il doppio degli altri; quando ti punta, e lo fa tutte le volte in cui riceve il pallone, sprigiona sul campo una frequenza di passo a cui nessuno è abituato. Lo avete visto, deve ricevere palla quasi a ridosso della linea del fallo laterale, lì fa la differenza. Poi con uno strapotere atletico e tecnico del genere, fascia sinistra o fascia destra cambia poco, Douglas Costa ti salta dove e come vuole.

È entrato in 5 degli 8 gol segnati dal Bayern tra Bundesliga e Supercoppa di Germania e sembra non stancarsi mai. E certo… lui si accende quando serve, quasi come un turbo.

di Edoardo Testoni

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.