DEUTSCHLAND AL VIA

Dal 20 al 23 agosto su Fox Sports è in programma il prossimo appuntamento del mondiale WRC

0 condivisioni 0 commenti

Share

Il prossimo appuntamento del mondiale ci dirà se Jari-Matti Latvala c'è, se l'ultimo esponente dei "flying finns" is back. Al Rally Deutschland, in programma dal 20 al 23 agosto sugli asfalti dei vigneti della Mosella, l'anno scorso Latvala era largamente in testa prima di uscire rovinosamente di strada nella tappa finale, perdendo così ogni possibilità di contrastare Ogier nello sprint finale per il titolo piloti. È questa la gara di casa per la Volkswagen, ma è anche la gara stregata per il Panzer Team tedesco, che a Trier non ha mai vinto. L'edizione di quest'anno del Rally di Germania prevede in totale 21 prove speciali per un totale di 374 km cronometrati, 48 km in più della scorsa edizione. 

La principale novità del 2015 è che nel campo militare di Baumholder si correranno ben 5 speciali diverse a Panzerplatte, due in versione lunga di ben 45,61 km, e le altre tre corte di soli 2,87 km. Per il resto la fisionomia del rally è simile a quella degli ultimi anni, con lo shakedown in programma giovedì 20 al mattino sul crono di Konz (4,60 km). La prima tappa è invece composta da 138,30 km cronometrati suddivisi in 8 speciali, tutte ricavate tra i vigneti della Mosella, vale a dire i classici crono di Sauertal, Waxweiler e Moselland e Mittelmosel ripetuti due volte.

La seconda giornata prevede invece 170,79 km cronometrati con 7 speciali in programma, con i 5 crono a Panzerplatte che saranno il vero piatto forte della giornata. Infine la tappa finale ha in programma 4 crono (Stein & Wine e Dhrontal ripetuti due volte) per un totale di 67,34 km cronometrati con la prova di Dhrontal (14,08 km) che nel secondo passaggio sarà valida quale power stage finale, che verrà trasmessa in diretta da FOX Sports. Da segnalare infine che sugli asfalti dei vigneti della Mosella saranno al via 78 equipaggi, tra i quali spiccano 16 Wrc, 2 Porsche 911 GT3 affidate a Francois Delecour e Romain Dumas, mentre nel Wrc 2 ci sarà il debutto di Nasser Al Attiyah sulla Skoda Fabia R5 e nel Produzione quello di Max Rendina in una prova su asfalto. Tra gli italiani da segnalare anche la presenza nel Wrc 3 di Andrea Crugnola su Renault Clio R3T. 

Marco Giordo

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.