Wenger risponde a Mou: "Volevamo vincere. E abbiamo vinto"

"Ogni volta che abbiamo attaccato abbiamo avuto le nostre occasioni"

0 condivisioni 0 commenti

Share

È il momento di Arsene Wenger: è arrivata la prima vittoria contro José Mourinho, ed è una vittoria pesante. L'Arsenal comincia la stagione nel migliore dei modi, con la vittoria del Community Shield e la candidatura a reale contendente del Chelsea per la vittoria finale della prossima Premier League, al via sabato 8 agosto. 

"È stata una partita molto intensa. Abbiamo segnato il primo gol, poi abbiamo visto due squadre che hanno giocato con concentrazione e grande impegno" queste le prime parole di Wenger in conferenza stampa. 

"Forse in alcune parti della gara abbiamo solo cercato di proteggere il vantaggio, ma i miei erano determinati a non concedere gol. A volte abbiamo perso potenziale offensivo, concentrandosi sulla fase difensiva, ma ogni volta che abbiamo attaccato abbiamo avuto le nostre occasioni. Ne abbiamo avute tante e le migliori le abbiamo avute noi. Abbiamo vinto contro una buona squadra, abbiamo vinto un altro trofeo... ecco, questo è positivo".

E sulle parole di Mourinho, e sulla filosofia di gioco lasciata negli spogliatoi: “Non abbiamo lasciato nulla. Abbiamo difeso bene. Il nostro gioco si basa sulla solidarietà, sul muoversi all’unisono, difendendo e attaccando bene. Forse abbiamo difeso di più perché i miei giocatori erano un po’ bloccati psicologicamente, erano più interessati a proteggere il nostro vantaggio contro il Chelsea, piuttosto che ad attaccare. È così, non credo che questo voglia dire rinunciare alla nostra filosofia, è un fatto che volevamo vincere una gara di questa importanza. Sono molto orgoglioso".

A maggiora ragione se la vittoria arriva contro José Mourinho... 

C'è una soddisfazione in più, perché abbiamo vinto una partita tra due ottime squadre, e anche non abbiamo subito gol contro il potenziale offensivo come quello del Chelsea. Alla fine volevamo vincere e abbiamo vinto".

Infine il mercato: Wenger smentisce i rumors su Karim Benzema: “No, non c’è niente di vero. Onestamente, no. Non so chi mette in giro queste voci. La stampa spagnola o quella inglese? Non lo so”.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.