4 luglio 1990: le lacrime di Paul Gascoigne ai Mondiali italiani

Diffidato, venne ammonito in semifinale contro la Germania. Il sogno della finale era finito già prima dei calci dei rigore

0 condivisioni 0 commenti

Share

Il 4 luglio di venticinque anni fa, Inghilterra e Germania Ovest s'incontrarono a Torino per le semifinali dei campionati del mondo di calcio di Italia '90. La partita si decise ai rigori con la vittoria dei tedeschi, che l'8 luglio a Roma avrebbero poi conquistato contro l'Argentina di Maradona la terza Coppa del Mondo della loro storia. 

Di quella partita, rimasero nella memoria di tutti, le lacrime di un giovane Paul Gascoigne che, diffidato, venne ammonito dall'arbitro brasiliano José Roberto Wright al 98', per un fallo su Thomas Berthold. Il sogno della finale di Roma era svanito.

Disse qualche tempo dopo Paul Gascoigne parlando di quella partita: "Quando ero un bambino e giocavo nella mia squadra, ogni notte sognavo di giocare la Coppa del Mondo. Ho vissuto quel sogno in Italia, ma quando ho visto il cartellino giallo, ho capito che il sogno era finito. Quando le cose stanno andando bene, e poi capisco che stanno per finire, ho paura, tanta paura. Quella sera non ho potuto fare a meno di piangere".

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.