Niente frattura per Jose Aldo: verso il sì il combattimento contro McGregor

Si parla di scollamento della cartilagine costale. Chad Mendes nel caso di forfait del campione brasiliano

0 condivisioni 0 commenti

Share

Con l’infortunio di Jose Aldo la strada che porta alla grande sfida dell’11 luglio a Las Vegas sembrava complicarsi notevolmente. L’allarme però dovrebbe in parte rientrare, perché per il campione brasiliano non si parla di una frattura alle costole, ma di scollamento della cartilagine costale. Se questa diagnosi dovesse essere confermata, il nullaosta della Commissione Atletica del Nevada sarebbe più facile. Il condizionale per il momento è d’obbligo, ma secondo quanto riportato dall’UFC: “Aldo ha espresso tutte le intenzioni di combattere contro Conor McGregor l’11 luglio”.

Allo stesso tempo l’UFC ha già pensato a un exit-strategy. Il piano B si chiama Chad Mendes, primo tra i contender nel ranking dei pesi piuma, e che si è già detto disponibile a prepararsi in tempi record al combattimento per il titolo ad interim, nel caso in cui Jose Aldo non ce la faccia a recuperare. Nella giornata di ieri, Mendes è volato a Las Vegas per finalizzare l’accordo. Quindi, in un caso o nell’altro, il main event di Las Vegas ci sarà.

Conor McGregor è spettatore interessato dell’evolversi della situazione, ma come sottolinea in un tweet di ieri, per lui non farà differenza incontrare Jose Aldo o Chad Mendes.

L’irlandese, da abile comunicatore, non perde comunque occasione per continuare a combattere almeno psicologicamente contro Jose Aldo, come testimonia un altro tweet provocatorio, di poche ore fa, sullo lo stato di salute del brasiliano:

 “Si è scoperto che si trattava solo un dolorino passeggero

di Redazione Fox Sports

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.