Carlo Ancelotti esonerato dal Real Madrid

Lo ha annunciato lo stesso Florentino Perez. Tra una settimana il nome del successore

0 condivisioni 0 commenti

Share

Vi annuncio che abbiamo deciso di sollevare Carlo Ancelotti dal suo incarico. Come potete immaginare, per noi è stata una decisione molto difficile, ma siamo qui al Real Madrid non per prendere decisioni facili, ma per prendere le decisioni migliori per il club. Carlo è parte della nostra storia, è l’allenatore che ha vinto la Decima”.

Con queste parole, seppur piene di riconoscenza, Florentino Perez ha annunciato quello che era nell’aria da giorni: Carlo Ancelotti non è più l’allenatore del Real Madrid.

Nonostante i giocatori fossero tutti dalla sua parte (solo sabato pomeriggio Cristiano Ronaldo twittava: “Grande allenatore e uomo incredibile. Spero che lavoreremo insieme anche la prossima stagione”), nella stanza dei bottoni madrilista non sono stati dello stesso avviso.

Le aspettative, al Real Madrid, sono altissime, e siamo dell’idea che c’era bisogno di un nuovo impulso. Un impulso che ci consenta di vincere titoli e raggiungere il massimo livello di competitività”.

L’allenatore italiano, dunque, paga il calo degli ultimi mesi della sua squadra, con la resa in Champions League e in campionato.  I momenti felici di maggio e, più recentemente, del Mondiale per Club di dicembre, sono ormai lontani.

Si volta pagina.

Il nome del successore sarà svelato molto presto: “La prossima settimana conoscerete il nome del nuovo allenatore, non sarebbe male se parlasse spagnolo”. Un indizio importante, che porta dritto a un nome: Rafa Benitez.


di Michele Liberati

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.