Sterling vuole lasciare il Liverpool

Venerdì l’incontro decisivo con il club: Chelsea, Manchester City, Bayern Monaco e Real Madrid sono in prima fila per accaparrarsi il giovane attaccante inglese

0 condivisioni 0 commenti

Share

• Sterling avrebbe comunicato la decisione prima della sfida con il Chelsea

• Ha già rifiutato una proposta di rinnovo da 100.000 sterline a settimana

• Il suo attuale contratto scade fra due anni, el 2017

2 aprile 2015: i titoli di tutti i giornali e notiziari sportivi in Inghilterra erano per Sterling e il rifiuto di un rinnovo di contratto da 100 mila sterline a settimana. Ora, un mese e mezzo dopo, i titoli sono di nuovo tutti per lui: “Sterling vuole lasciare il Liverpool”.

L'emittente inglese Sky Sports News è la prima a riportare quella che sembra più di un'indiscrezione: Sterling avrebbe comunicato la sua decisione a Brendan Rodgers prima della sfida contro il Chelsea (poi finita 1-1). Sempre secondo Sky Sports News all'attaccante di origini giamaicane non è piaciuto il modo in cui il club ha condotto la trattativa per il rinnovo: si è sentito poco valorizzato dall’offerta economica e poco protetto dai titoli negativi della stampa. Il contratto di Sterling scade fra due anni, nel 2017, e il club non vuole vendere (né tanto meno svendere) il giocatore in estate), ma venerdì ci sarà un incontro decisivo per capire se davvero lascerà Anfield nei prossimi mesi.

Le pretendenti non gli mancano, in prima fila ci sono Chelsea, Manchester City, Bayern Monaco e Real Madrid ma, curiosità da non sottovalutare, Raheem Sterling da bambino tifava Manchester United.

di Redazione Fox Sports

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.