Top 16, ultima spiaggia per Milano

L’Olimpia deve vincere tutte le ultime partite per sperare in una qualificazione: si comincia dal Vitoria

0 condivisioni 0 commenti

Share

La matematica tiene ancora a galla Milano. La realtà, però, è molto più cruda, perché la qualificazione ai quarti di finale è quasi impossibile. L'EA7 si gioca le ultime carte queste sera al Forum contro Vitoria, che ha due vittorie in più a tre giornate dalla fine e ha un largo margine di +19 da difendere maturato nella partita d'andata. 

Senza trascurare l'Efes, che al momento condivide il quarto posto proprio coi baschi. I turchi hanno un calendario tutt'altro che semplice: stasera al Pireo nella tana dell'Olympiacos (che viene da due sconfitte e non può fare altri passi falsi se vuole chiudere nei primi due posti del girone), settimana prossima in casa proprio con Milano nello scontro-diretto decisivo e chiusura col derby contro il Fenerbahce

Insomma, il calendario finora ha dato una mano all'Olimpia, il cui primo obiettivo è comunque chiudere con onore e maturità. Mentre i tifosi già si interrogano sul futuro, visto che Gentile al novanta per cento in estate volerà in NBA, Hackett continua a cullare il sogno di andare pure lui aldilà dell'oceano e Melli è in scadenza a giugno.

Venerdì il piatto europeo della 12esima giornata di top 16 presenta il derby russo fra Nizhny e Cska, all'andata una delle partite più emozionanti e risolta solo al supplementare da Teodosic e compagni. Si affrontano terzo e primo attacco e tre dei migliori marcatori della competizione, ovvero Rochestie, Thompkins e Teodosic. Il Nizhny è quasi fuori, il Cska già qualificato ma obbligato a vincere per concludere a uno dei primi due posti, che danno il vantaggio del fattore-campo nei quarti. In serata poi riedizione dell'ultima finale fra Real Madrid e Maccabi, con gli israeliani all'andata vincenti 90-86 al termine di una partita esaltante.

di Luca Gregorio

Questi gli appuntamenti in diretta e in esclusiva su FoxSports2 HD:

Giovedì 26 marzo:

ore 21   EA7 Milano-Laboral Vitoria (telecronaca di Geri De Rosa e Hugo Sconochini)

a seguire Olympiacos-Efes  (telecronaca di Luca Gregorio)

Venerdì 27 marzo: 

ore 17.30  Nizhny Novgorod-Cska Mosca  (telecronaca di Luca Gregorio)

ore 20.45  Real Madrid-Maccabi Tel Aviv (telecronaca di Geri De Rosa e Andrea Meneghin)

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.