Caso Neymar: chiesti 2 anni e 3 mesi di carcere per Bartomeu e 7 e 3mesi per Rosell

La procura anticorruzione ha formulato l'accusa sulla base di reati fiscali nell'affare Neymar

0 condivisioni 0 commenti

Share

Ennesimo capitolo nel caso Neymar. La procura anticorruzione spagnola ha chiesto 2 anni e 3 mesi di carcere per il Presidente del Barcellona  Josep Maria Bartomeu  e 7 anni e 3 mesi per il suo predecessore Sandro Rosell. L’accusa è di reati fiscali e gestione illegale dell’acquisto di Neymar Jr dal Santos, nel concreto, il mancato pagamento di 13 milioni di euro al fisco spagnolo.

Secondo quanto assicurato da fonti giuridiche la procura, nell’accusa presentata davanti al giudice Pablo Ruz, avrebbe chiesto anche una multa di 22 milioni di euro al Barcellona.

di Redazione FOXSports

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.