Quel maledetto -10

Milano perde 83-74 in casa contro l'Olympiacos, ormai le speranze di qualificazione sono praticamente svanite

0 condivisioni 0 commenti

Share

• Milano ha perso la settima partita su nove giocate nelle top 16

• L’Olimpia ha 4 punti e chiude la classifica del girone F con Nizhny e Unicaja 


È finita 83-74 per l’Olympiacos, +9, ma la vera maledizione di questa partita è stato il 10, o meglio il -10. Perché quello è stato il distacco che ogni volta che alzavi la testa vedevi sul tabellone: all’inizio, a causa anche di una partenza troppo soft di Milano, a fine primo quarto, 22-12, all’intervallo 42-32; e, soprattutto, tante volte nel corso della partita nonostante i ripetuti tentativi dell’EA7 di riavvicinarsi. Prima Brooks, poi Ragland, soprattutto Gentile ci hanno provato con forza, cuore, voglia: e l’EA7 tante volte è riuscita ad arrivare vicino, a -3, anche a -2.

Poi, l’Olympiacos, con la sua calma appunto olimpica, la serenità dettata dalla consapevolezza dei propri mezzi, grazie alla forza del suo sistema, trovava sempre il modo di staccare nuovamente Milano e di rimettere quel fatidico -10 sul tabellone. Del resto per questa Olimpia i biancorossi del Pireo sono semplicemente troppo forti: un sistema perfetto gestito magistralmente da un fuoriclasse, Spanoulis, ma reso unico dal cast di supporto, fatto di giocatori buoni, resi molto forti proprio da questo sistema. Guardando l’Olympiacos, Milano avrebbe molto da imparare:  a questo livello le iniziative personali, seppur lodevoli, non bastano. E infatti non è bastato nemmeno il miglior Gentile dell’anno: i suoi 24 punti, i suoi 10 falli subiti sono stati il motivo principale per cui Milano è rimasta in partita quasi fino alla fine. Una bella lezione da imparare per il futuro perché per quest’anno l’Eurolega è andata, se non per la matematica di sicuro per la logica.  

di Geri De Rosa

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.