Fabio Capello difende Arrigo Sacchi

Intervenuto in una radio spagnola, il CT della Russia dice la sua sul calcio internazionale: dalla Spagna al calcio di casa nostra

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Atletico Madrid – Quale gioco violento? Il calcio è questo

 Barcellona e Real – Da una parte gioco di squadra, dall’altra c'è bisogno di maggiore personalità

Guardiola costretto a fare grandi cose; quello di Sacchi non è razzismo


In un'intervista al programma radiofonico spagnolo “Al Primer Toque”,  Fabio Capello dice la sua sulle tre grandi della Liga, su Guardiola e si schiera dalla parte di Arrigo Sacchi.

L’Atletico Madrid è una squadra che ha un valore aggiunto, molto diverso da Real e Barcellona. Hanno grande voglia di soffrire, di vincere, di giocare come una squadra. Non c’è nulla di violento in questo […] Il calcio è uno sport fisico, lo è sempre stato.


Il Barcellona ora sta giocando come una squadra, in precedenza parlavano le sue individualità.

Il Real ha una rosa superiore a tutti, anche al Barcellona. Il problema è che a Madrid si pensa che per ottenere risultati servano solo buoni attaccanti. Quando giochi ai massimi livelli, hai bisogno anche di giocatori dalla forte personalità, gente come Pepe e Sergio Ramos”.

Ma ammette che avere Ronaldo in squadra è un vantaggio non da poco:  

La scorsa stagione il Real iniziava le partite già sull’1-0, perché c’era Cristiano.


Per Pep è un anno importante. Al Bayern non si accontentano di vincere la Bundesliga: deve fare per forza di più. 

Le dichiarazioni di Sacchi non si riferiscono al colore della pelle: non è razzismo, ma c’è la necessità di recuperare un’identità italiana nelle nostre squadre, abbiamo bisogno di un numero maggiore di giocatori italiani.


Di Redazione FOXSports

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.