Lascia lo stadio prima del 90', proprietario del West Ham aggredito dai tifosi

Sul 4-0 per il West Brom, David Sullivan lascia il The Hawthorns: beccato dai tifosi, viene aggredito

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

• Fa Cup, West Brom-West Ham 4-0

• Il co proprietario del West Ham ha provato a lasciare prima lo stadio, ma  stato raggiunto dai tifosi

• Ecco il video di come l'imprenditore 66enne reagisce al comportamento dei tifosi

Anche nel bellissimo mondo della Premier League, può capitare di perdere il controllo. E’ successo ad alcuni tifosi del West Ham, che all’uscita del The Hawthorns hanno aggredito, verbalmente e fisicamente, il co proprietario della squadra David Sullivan. L’imprenditore britannico è colpevole di aver abbandonato la tribuna prima del ’90, in occasione dell’eliminazione degli Hammers dall’FA Cup contro il West Brom

-“Perché diavolo te ne stai andando prima? Io a casa ci devo tornare in treno, non con una c***o di Rolls Royce o con un c***o di aereo”. Chiede un tifoso.

-"Non me ne sono mai andato prima, ma questa è la peggiore partita della stagione". A poco servono le spiegazioni di Sullivan.

Una sconfitta per 4-0 che proprio non è andata giù a questi (presunti) tifosi, che hanno  anche “invocato” l’esonero di Sam Allardyce, manager del West Ham dal 2011 e ampiamente criticato la scorsa stagione per il gioco poco spettacolare della squadra. Evidentemente l’attuale 8° posto in Premier League non è abbastanza.


di Davide Bernardi

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.