Finally Mario

Contro il Tottenham è arrivato il suo primo gol stagionale in Premier League

0 condivisioni 0 commenti

Share

Finally Mario. A 170 giorni dalla sua firma col Liverpool, 766’ minuti e 48 tiri dopo, è arrivato il suo primo gol stagionale in Premier. È bastata una singola giocata per scaricare in porta mesi di frustrazione, per ritrovare il sorriso, per far parlar di sé sul campo.

In assoluto non giocava dal 27 gennaio, nella semifinale di Coppa di Lega persa contro il Chelsea, in Premier da un mese secco, per 23’ contro il Sunderland. L’ultima da titolare è addirittura datata 8 novembre: i numeri sono lo specchio di una situazione che pareva compromessa. Un gol non può risolvere tutto come d’incanto, ma può aiutare a restituire tranquillità a lui e all’ambiente Liverpool. Balotelli, al momento di ricevere quella palla, ne era consapevole, fate caso a come ci è andato: con un movimento da prima punta, quella che tutti vorrebbero che fosse ma che in realtà non è mai stato e non è detto che sarà mai, e col suo destro, nonostante appoggiarla di sinistro sarebbe stato anche più comodo.

Le sue criticità, Balo le ha mostrate anche contro il Tottenham, sia chiaro, finendo in offside nel tentativo di venire incontro per fare da sponda, cercando la giocata complessa anche quando non serve, mettendosi in mezzo tra due Spurs per far perdere tempo. Tornare al gol, però,  vale di più, perché almeno per una sera il protagonista non è stato Super Mario, prodotto mediatico per eccellenza, ma semplicemente Mario, l’attaccante al Liverpool farebbe notizia, sul campo, come con quel gol da 3 punti.

di Edoardo Testoni 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.