Il Camp Nou potrebbe cambiare nome

È uno dei punti in discussione nel nuovo contratto tra Barcellona e Qatar Airways

0 condivisioni 0 commenti

Share

Il Camp Nou potrebbe cambiare nome.

A rivelarlo è Akbar Al Baker, CEO della Qatar Airways e tra i principali sponsor del Barcellona. Nel corso di una conferenza stampa, Al Baker ha ammesso: “Prendiamo in considerazione ogni possibilità e siamo aperti a tutte le novità: una di queste potrebbe essere legata al nome del Camp Nou”.

Proprio in questi giorni, infatti, Qatar Airways e Barcellona stanno negoziando i termini del nuovo contratto, che andrà a prolungare quello attuale in scadenza nel 2016.

“Il Barcellona e Qatar Airways sono brand con lo stesso valore di mercato. È sensato dunque che il nome della nostra Società possa essere aggiunto a quello del Camp Nou” ha spiegato Al Baker.

Gli accordi attuali tra i blaugrana e la compagnia aerea araba portano nelle casse del club di Messi e Neymar circa 30 milioni di euro all’anno. Cifre del genere mettono facilmente in secondo piano gli affari di cuore.

La questione legata al nome del Camp Nou va ad aggiungersi al cambiamento strutturale che interesserà l’impianto nei prossimi anni: è già in programma per il 2017 l’inizio dei lavori per portare la capienza dagli attuali 99.000 posti a oltre 105.000

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.